Chiuso Bando
Pianificazione, Emergenza, Protezione civile, Piccoli comuni

Contributo ai piccoli comuni per l’inserimento dei Piani di Protezione Civile aggiornati mediante PPC online

Bandi online

Contributo ai piccoli comuni per l’inserimento dei Piani di Protezione Civile aggiornati mediante PPC online
Enti e operatori

Contributo per Comuni con meno di 2.000 abitanti

Ente responsabile

  • Possono partecipare al bando tutti i Comuni con popolazione fino a 2.000 abitanti compresi (piccoli Comuni), in forma singola o formando associazione, anche temporanea.
  • 1.315.000,00 euro
  • Sovvenzione a fondo perduto a sostegno dei piccoli Comuni per l’inserimento dei Piani di Protezione Civile aggiornati nel sistema informativo regionale PPC online:

    • 3.000,00 euro a Comune in caso di associazione, anche temporanea
    • 4.000,00 euro per i Comuni che si presentano singolarmente.

    Il contributo sarà erogato in due tranche:

    1. acconto, per una quota non superiore al 65% del contributo, entro novembre 2022
    2. saldo entro novembre 2023.
  • Intervento che non costituisce aiuto di stato.
  • Il soggetto richiedente deve presentare la domanda di partecipazione al bando esclusivamente tramite la piattaforma Bandi Online, pena la non ammissibilità. Per presentare la domanda è necessario cliccare sul bottone FAI DOMANDA.

    Qualora la domanda sia presentata da un Ente delegato, tra le altre informazioni richieste in anagrafica, il soggetto richiedente deve allegare alla domanda online di partecipazione al bando anche il documento di identità del rappresentante legale dell’Ente capofila (cioè di chi sta inserendo la domanda) e, qualora il legale rappresentante deleghi le sue funzioni, il documento di identità della persona delegata che firmerà elettronicamente o digitalmente la domanda di richiesta di contributo.

    Per ciascun Comune avente diritto al contributo e per il quale sia dichiarata la presenza di un Piano di protezione civile approvato con delibera di Consiglio comunale, la stessa deve essere allegata nella domanda online di partecipazione al bando.

    Ai fini della determinazione della data di presentazione della domanda verrà considerata esclusivamente la data e l'ora di avvenuta protocollazione elettronica tramite il sistema Bandi Online, come indicato nel bando.

  • La tipologia di procedura utilizzata è Valutativa a graduatoria. L le domande saranno valutate mediante istruttoria che verificherà i seguenti criteri:

    1. Presenza di Piano di Protezione Civile approvato con delibera di Consiglio comunale
    2. Presenza di rischio dighe sul territorio comunale validato dal Piano Emergenza Diga approvato dalla Giunta regionale o dal Documento di Protezione Civile della diga aggiornato e approvato dalla Prefettura-UTG di riferimento entro il 31 maggio 2022
    3. Comune compreso in una Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile inerente la dichiarazione di stato di emergenza nazionale dal 2014, indicate nel bando, escluse l’emergenza COVID-19 e l’emergenza Ucraina
    4. Adesione al bando in forma associata, anche temporanea, per l’inserimento del Piano comunale di Protezione Civile aggiornato in PPC online.
  • Per assistenza tecnica sull'utilizzo della piattaforma Bandi Online è possibile contattare il call center al numero verde 800 131 151.

    Per informazioni e segnalazioni relative ai contenuti del bando

    ANCI Lombardia
    Jessika Ronchi tel. 02 7262 9608
    Ruggero Boiocchi tel. 02 7262 9603
    email info@edilcomune.it

    Regione Lombardia, Direzione Generale Territorio e Protezione Civile
    Antonella Belloni tel. 02 6765 7331
    Claudia Zuliani tel. 02 6765 2471

(*) La scheda informativa tipo dei bandi regionali non ha valore legale. Si rinvia al testo dei bandi per tutti i contenuti completi e vincolanti.

Allegati

Links

Dario,<br /> il tuo assistente digitale
Dario,
il tuo assistente digitale