Concorso pubblico per esami per l’assunzione a tempo indeterminato presso il Consiglio Regionale della Lombardia di n. 3 dirigenti

Bandi online

Domande dal: 23/10/2020 , ore 10:00

Scade il: 23/11/2020 , ore 12:00

Codice: CRA00202002020014923

Con decreto del Segretario generale 28 settembre 2020, n. 373 il Consiglio regionale della Lombardia ha indetto un concorso pubblico per esami per l’assunzione a tempo indeterminato di n. 3 dirigenti amministrativi.

Ente responsabile

  • Requisiti per l’ammissione al concorso

    Requisiti Generali

      • essere cittadini italiani ovvero essere in possesso dei requisiti di cui all’articolo 38 del D.Lgs. n. 165/2001, fatta salva in tal caso l’adeguata conoscenza della lingua italiana che verrà accertata nel corso delle prove;
      • aver raggiunto la maggiore età e non aver raggiunto il limite massimo previsto per il collocamento a riposo;
      • godimento dei diritti civili e politici, anche negli Stati di appartenenza o provenienza, secondo le vigenti disposizioni di legge, fatta salva l’indicazione delle ragioni dell’eventuale mancato godimento;
      • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo, fatta salva l’indicazione delle ragioni della eventuale esclusione;
      • non avere riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con Pubbliche Amministrazioni;
      • non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o per motivi disciplinari, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico a seguito dell’accertamento che l’impiego fu conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
      • idoneità fisica all'impiego e alle mansioni;
      • essere in regola con le norme concernenti gli obblighi di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo.

    Requisiti specifici

    1. essere in possesso di uno dei seguenti diplomi di Laurea (DL) conseguito in vigenza del vecchio ordinamento universitario ovvero di uno dei diplomi (laurea specialistica o laurea magistrale) delle corrispondenti classi DM 509/99 e DM 270/04, ad essi equiparati ai sensi del DM 9/7/2009:
        • Filosofia;
        • Giurisprudenza;
        • Lettere;
        • Scienze politiche;
        • Economia e Commercio;
        • Ingegneria gestionale;
        • Ingegneria elettronica;
        • Ingegneria informatica.

            Sono fatte salve le equipollenze e le equiparazioni fra titoli accademici italiani, ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi previste dalla vigente normativa.

        2.  aver maturato cinque anni di comprovata esperienza professionale:

    • nella pubblica amministrazione o in enti di diritto pubblico o aziende pubbliche, maturati in qualifica corrispondente o superiore per contenuto, grado di autonomia e responsabilità alla categoria professionale D del comparto Funzioni Locali

              e/o 

    • in aziende private in qualifica almeno corrispondente a quella immediatamente inferiore alla qualifica dirigenziale.
  • Con decreto del Segretario Generale del 28 settembre 2020 n. 373, pubblicato sul BURL Serie Avvisi e Concorsi n. 43 del 21 ottobre 2020 è stato indetto il concorso pubblico, per esami, per la copertura di n. 3 posti di dirigente amministrativo nel ruolo organico del Consiglio regionale della Lombardia, in attuazione della deliberazione 14 ottobre 2019 n. 388 di approvazione del Piano dei Fabbisogni di personale per il triennio 2019/2020.
  • La domanda di partecipazione può essere presentata, a partire dalle ore 10:00 del 23 ottobre 2020 ed entro e non oltre le ore 12:00 del 23 novembre 2020, esclusivamente online, attraverso il sistema informativo di Regione Lombardia dedicato ai bandi www.bandi.regione.lombardia.it per accedere al quale occorre registrarsi e autenticarsi:

    • per i cittadini italiani sia residenti in Italia che all’estero, e per i soggetti stranieri residenti in Italia iscritti al servizio sanitario nazionale:
    1. con il PIN della tessera sanitaria CRS/TS-CNS (in tal caso sarà necessario quindi aver richiesto il PIN presso uno degli sportelli abilitati presenti nella Regione di appartenenza, portando con sé la tessera sanitaria e un documento d’identità valido e di essersi dotati di un lettore di smartcard e di aver caricato sul proprio computer il software per il suo utilizzo);
    2. con lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale https://www.spid.gov.it/).

    A seguito dell’inserimento nel sistema informativo dei dati richiesti, verrà automaticamente generata la domanda di adesione che non richiederà la sottoscrizione da parte del presentatore nel caso di accesso tramite CRS/TS-CNS o SPID. Dopo aver preso visione della domanda generata dal sistema e avendo verificato la correttezza di tutte le dichiarazioni presenti nella stessa, si potrà procedere all’invio della domanda al protocollo.

    Nel caso di accesso tramite CRS/TS-CNS o SPID il candidato non è tenuto ad allegare alla domanda copia del documento d’identità.

    • per i SOLI candidati appartenenti a paesi membri dell’Unione europea di cittadinanza non italiana, che non hanno la residenza in Italia, tramite registrazione e autenticazione al sistema informativo sopra citato con username e password.

     

    Si specifica che per il caricamento ottimale della domanda in procedura, è preferibile che le credenziali di accesso (CRS/TS-CNS o SPID) siano state ottenute almeno 2 giorni prima dell’inserimento della domanda nel sistema informativo (www.bandi.regione.lombardia.it).

  • Valutativa a Graduatoria
  • Ulteriori informazioni non rinvenibili nel bando possono essere richieste all’Ufficio Organizzazione e Personale del Consiglio regionale, dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30, ai seguenti numeri telefonici: 0267482397 – 0267482443 – 0267482634 - 0276482722.
(*) La scheda informativa tipo dei bandi regionali non ha valore legale. Si rinvia al testo dei bandi per tutti i contenuti completi e vincolanti.

Allegati