Lavoro, Strutture sanitarie

Avviso pubblico per la selezione per il conferimento dell'incarico di Direttore Generale dell'Agenzia Regionale dell'Emergenza Urgenza (AREU)

Bandi online

Domande dal: 28/08/2020 , ore 00:00

Scade il: 28/09/2020 , ore 23:59

Codice: RLG12020014082

Pubblicato sul Burl n. 32, Serie Avvisi e Concorsi del 05 agosto 2020 l'avviso pubblico per la selezione per il conferimento dell'incarico di Direttore Generale dell'Agenzia regionale dell'Emergenza Urgenza (AREU)

Ente responsabile

  • Possono presentare la propria manifestazione di interesse tutti i soggetti inseriti nell'elenco nazionale di idonei alla nomina di Direttore generale di azienda sanitaria regionale, pubblicato sul sito del Ministero della Salute e vigente alla data di scadenza del termine per la presentazione delle manifestazioni di interesse.

    L'inserimento nella rosa di candidati è condizione necessaria ma non sufficiente ai fini della nomina.

  • Regione Lombardia deve attribuire l'incarico di Direttore Generale dell'Agenzia regionale dell'Emergenza Urgenza (AREU) a decorrere dal 1° gennaio 2021. Con DGR n. XI/3416 del 28/07/2020 è stata avviata la procedura di selezione per il conferimento dell'incarico, rivolta ai candidati inseriti nell'elenco nazionale di idonei alla nomina di Direttore generale di azienda sanitaria regionale. 

    La selezione verrà effettuata dalla Commissione nominata, ai sensi dell'art. 2 del D.Lgs. 171/2016, dal Presidente della Regione Lombardia con decreto n. 145 del 17/10/2018. La Commissione, al fine di verificare la coerenza dei curricula presentati e delle esperienze maturate rispetto alle funzioni da svolgere procederà alla definizione di criteri per la valutazione dei titoli e valuterà in via prioritaria la gestione di processi di trasformazione strategica ed organizzativa, i ruoli di management svolti in diversi contesti aziendali, lo sviluppo della carriera professionale, i fattori produttivi gestiti negli ultimi anni.

    Saranno ammessi al test/questionario e al colloquio i 20 candidati la cui valutazione dei titoli risulterà maggiormente aderente ai criteri individuati dalla Commissione che dovrà tenere conto dei seguenti elementi:

    • formazione: fino ad un massimo di 5 punti;
    • aggiornamento professionale: fino ad un massimo di 10 punti;
    • variabilità/varietà di carriera: fino ad un massimo di 35 punti;
    • valutazione sintetica dell’esperienza maturata attraverso le responsabilità di ruolo ricoperte e i fattori produttivi gestiti: fino ad un massimo di 50 punti

    A conclusione della procedura, la Commissione proporrà al Presidente della Giunta regionale una rosa di 3 candidati nell’ambito della quale verrà scelto quello che presenta i requisiti maggiormente coerenti con le caratteristiche dell’incarico da attribuire.

  • 0,00
  • Sostegno non finanziario
  • Intervento che non costituisce aiuto di stato
  • I soggetti interessati, compresi coloro che già ricoprono la carica di Direttore generale, che risultano iscritti nell'elenco nazionale, devono presentare la manifestazione di interesse entro il termine di 30 giorni decorrenti dalla pubblicazione dell'avviso sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana. Le candidature dovranno essere redatte secondo il fac simile di domanda allegato ed inviate tramite PEC personale all'indirizzo welfare@pec.regione.lombardia.it 

    Non saranno ritenute ammissibili:

    • le candidature prive di sottoscrizione;
    • le candidature prive del curriculum vitae in formato europeo, debitamente sottoscitto e redatto nelle forme di dichiarazione sostitutiva di certificazione ai sensi dell'art. 46 del DPR 445/2000 e della scheda analitica
    • le candidature prive della copia di un documeno di identità in corso di validità
    • le candidature trasmesse con modalità diverse dalla PEC

    Inoltre, non saranno ritenute ammissibili le candidature trasmesse prima della data di pubblicazione dell'avviso sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana

  • Valutativa a Graduatoria
  • Per tutte le comunicazioni inerenti al procedimento è possibile scrivere all'indirizzo: welfare@pec.regione.lombardia.it
(*) La scheda informativa tipo dei bandi regionali non ha valore legale. Si rinvia al testo dei bandi per tutti i contenuti completi e vincolanti.

Allegati