Chiuso

Bando Sostegno a manifestazioni ed eventi sportivi sul territorio lombardo - periodo 1 ottobre 2023 – 30 settembre 2024

Bando Sostegno a manifestazioni ed eventi sportivi sul territorio lombardo - periodo 1 ottobre 2023 – 30 settembre 2024

Codice: RLAP2023033823

Domande dal: 10/01/2024 , ore 10:00

Scade il: 30/01/2024 , ore 18:00

APERTURA TERZA FINESTRA - Da mercoledì 10 gennaio e fino al 30 gennaio 2024 sarà possibile presentare domanda per le manifestazioni ed eventi sportivi che si svolgeranno dal 1 aprile al 30 giugno 2024. 

Leggi di più

Ente responsabile

Fonti di finanziamento

PRS 2018
Bando Sostegno a manifestazioni ed eventi sportivi sul territorio lombardo - periodo 1 ottobre 2023 – 30 settembre 2024

Codice: RLAP2023033823

Domande dal: 10/01/2024 , ore 10:00

Scade il: 30/01/2024 , ore 18:00

Scheda informativa

  • Potranno ricevere contributi per la realizzazione di manifestazioni ed eventi sportivi, esclusivamente i soggetti (organizzatori) aventi sede legale e/o operativa (anche temporanea, quale sede di svolgimento della manifestazione) in Lombardia e rientranti in una delle seguenti
    tipologie:

    1. Federazioni Sportive Nazionali/Comitati regionali/provinciali
    2. Discipline Sportive Associate/Comitati regionali/provinciali
    3. Enti di Promozione Sportiva/ Comitati regionali/provinciali
    4. Associazioni benemerite di cui alla lettera b) del comma 1, art. 2 del D.lgs n. 36/2021
    5. Associazioni e società sportive dilettantistiche, iscritte al Registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche, affiliate a  Federazioni Sportive Nazionali (FSN), Discipline Sportive Associate (DSA) o Enti di Promozione Sportiva (EPS) riconosciuti dal CONI e dal CIP
    6. Enti iscritti al Registro unico nazionale del terzo settore e al Registro delle attività sportive dilettantistiche di cui all’art. 6 del D.lgs n. 36/2021
    7. Comitati organizzatori regolarmente costituiti e senza scopo di lucro
    8. Enti Locali anche in collaborazione con uno dei soggetti indicati ai precedenti punti.

    Qualora la manifestazione sia realizzata/organizzata da più soggetti in collaborazione, il beneficiario del contributo sarà unicamente il soggetto che ha presentato la domanda.

  • Con Decreto 12733 del 30 agosto 2023 pubblicato sul BUR serie Ordinaria n. 30 del 01 settembre 2023 è stato approvato il Bando Sostegno a manifestazioni ed eventi sportivi sul territorio lombardo per il periodo 1° ottobre 2023 - 30 settembre 2024.

    Il bando intende sostenere il mondo sportivo lombardo, per la realizzazione di manifestazioni ed eventi sportivi, riconducibili a tutte le discipline olimpiche e paralimpiche nonché alle discipline sportive associate, quale strumento per avvicinare i cittadini alla pratica sportiva e valorizzare il territorio regionale in termini di attrattività e prestigio legati a vocazione e caratteristiche sportive.

    Sono ammissibili a contributo manifestazioni ed eventi sportivi, a carattere agonistico o dilettantistico, realizzati in Lombardia dal 1° ottobre 2023 al 30 settembre 2024 e con costo superiore a euro 5.000,00.

    Ai fini istruttori, le iniziative sono suddivise in:

    1. Manifestazioni/eventi di dichiarata rilevanza nazionale o internazionale
    2. Altre manifestazioni
  • La dotazione complessiva del bando è pari a euro 1.550.000,00 a valere sul Bilancio 2024. Le risorse sono articolate in plafond trimestrali e prevedono.

    • una riserva del 10%, pari a euro 155.000,00 a favore di manifestazioni/eventi sportivi paralimpici organizzati da soggetti iscritti alla sezione paralimpica del Registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche;
    • il 5%, pari a euro 77.500,00 a favore di manifestazioni considerate di rilevante valore strategico regionale seppur di non  dichiarata rilevanza nazionale/internazionale

     

    Periodo di riferimento della manifestazione/evento Risorse Riserva 10% settore  paralimpico Riserva per manifestazioni considerate di rilevante valore strategico
    01.10.2023 – 31.12.2023 euro 300.000 euro 30.000 euro 15.000
    01.01.2024 – 31.03.2024 euro 200.000 euro 20.000 euro 10.000
    01.04.2024 – 30.06.2024 euro 600.000 euro 60.000 euro 30.000
    01.07.2024 – 30.09.2024 euro 450.000 euro 45.000 euro 22.500
  • Il contributo assegnabile, che si configura a fondo perduto, viene attribuito, in coerenza con il piano economico della  manifestazione/evento e sulla base del punteggio conseguito, come segue:

    PUNTEGGIO TOTALIZZATO  CONTRIBUTO MASSIMO ASSEGNABILE
    da 15 a 30 euro 5.000,00
    da 31 a 40  euro 7.000,00
    da 41 a 60 euro 10.000,00
    da 61 a 70 euro 20.000,00


    Il punteggio minimo per poter ottenere il contributo è pari a 15. Al di sotto di tale soglia non si potrà accedere ad alcun finanziamento.

    In ogni caso il contributo finale assegnabile/liquidabile non potrà essere inferiore ad euro 2.000,00.

  • Regime de minimis, Regime di aiuti esentato dalla notifica sulla base di un regolamento di esenzione, Intervento che non costituisce aiuto di stato
  • La domanda di partecipazione può essere presentata esclusivamente attraverso la piattaforma Bandi Online con la seguente tempistica:

    Periodo di riferimento della manifestazione/evento Presentazione Domanda
    01.10.2023 – 31.12.2023 dalle ore 10:00 del 15.09.2023 alle ore 18:00 del 05.10.2023
    01.01.2024 – 31.03.2024 dalle ore 10:00 del 11.10.2023 alle ore 18:00 del 31.10.2023
    01.04.2024 – 30.06.2024 dalle ore 10:00 del 10.01.2024 alle ore 18:00 del 30.01.2024
    01.07.2024 – 30.09.2024 dalle ore 10:00 del 04.04.2024 alle ore 18:00 del 24.04.2024

     

    Per presentare la domanda di partecipazione, la persona incaricata alla compilazione della domanda in nome e per conto del soggetto richiedente dovrà registrarsi sulla piattaforma Bandi Online www.bandi.regione.lombardia.it con una delle seguenti modalità:

    • Sistema Pubblico Identità Digitale (SPID)
    • Carta Nazionale dei Servizi (CNS)
    • Carta di Identità Elettronica (CIE)
  • La tipologia di procedura utilizzata è valutativa a graduatoria.
    La valutazione avviene tramite attribuzione del punteggio sulla base dei criteri stabiliti ed è differente a seconda della rilevanza della manifestazione/evento, come meglio dettagliato al punto C.3.c del bando:

    A . Manifestazioni/eventi di dichiarata rilevanza nazionale o internazionale (max 70 punti) - Percorso di attribuzione del punteggio in due fasi

    • Fase 1 - elementi resi in fase di domanda riferiti ai parametri della Lista 1
    • Fase 2 - elementi qualitativi indicati nella Lista 2 e oggetto di esame dell’apposito Nucleo di Valutazione;

    B. Altre Manifestazioni (max 40 punti) - Percorso di attribuzione del punteggio in un’unica fase con successiva valutazione del
    potenziale valore strategico:

    • Fase 1 - punteggio sulla base degli elementi dichiarati in fase di domanda relativamente ai parametri della Lista 1
    • Fase 2 – verifica delle condizioni di potenziale valore strategico regionale sulla base dei parametri indicati nella Lista 1 bis ed eventuale invio a esame del Nucleo di Valutazione.

    Per ciascun periodo (trimestre) di riferimento, al termine dell’istruttoria formale e di merito delle domande pervenute, verranno definite le graduatorie delle domande ammesse e finanziate e di quelle ammesse e non finanziate per esaurimento delle risorse, nonché l’elenco delle domande non ammesse.

  • Informazioni relative al bando e agli adempimenti ad esso connessi potranno essere richieste all’indirizzo di posta elettronica: LR26_2014@regione.lombardia.it (rif. Bando manifestazioni ed eventi 2023-2024) oppure al numero telefonico 02/67652048, dal lunedì al venerdì dalle ore 09:30 alle ore 12:30.

    Per assistenza alla compilazione online e per quesiti di ordine tecnico, contattare il Call Center di Aria SpA al numero verde  800.131.151 operativo da lunedì al sabato, escluso i festivi:
    - dalle ore 8:00 alle ore 20:00 per i quesiti di ordine tecnico
    - dalle ore 8.30 alle ore 17.00 per richieste di assistenza tecnica
    oppure inviando una mail all’indirizzo: bandi@regione.lombardia.it.

    Le richieste di assistenza che dovessero pervenire nelle date di chiusura del bando o nel giorno antecedente potrebbero non essere evase in tempo utile a consentire la presentazione della domanda nei termini stabiliti.

Dario,
il tuo assistente digitale