Aperto

Rete dei servizi di facilitazione digitale - Regione Lombardia

Rete dei servizi di facilitazione digitale - Regione Lombardia

Codice: RLW12024037023

Domande dal: 03/04/2024 , ore 14:00

Scade il: 03/05/2024 , ore 17:00

AVVISO PUBBLICO FINALIZZATO ALLA COSTITUZIONE DI PUNTI DI FACILITAZIONE DIGITALE E ALL’EROGAZIONE DI SERVIZI DI FACILITAZIONE DIGITALE.

Leggi di più

Ente responsabile

Fonti di finanziamento

PNRR
Rete dei servizi di facilitazione digitale - Regione Lombardia

Codice: RLW12024037023

Domande dal: 03/04/2024 , ore 14:00

Scade il: 03/05/2024 , ore 17:00

Scheda informativa

  • Possono presentare domanda gli operatori pubblici o privati accreditati al lavoro e/o alla formazione o che intendano accreditarsi entro la data di presentazione della domanda di partecipazione al bando regionale di finanziamento, gli Istituti di istruzione, gli Atenei, gli Enti locali (Amministrazioni Comunali, Città Metropolitane e Amministrazioni Provinciali), gli Enti del Terzo Settore, le Comunità Montane, i Consorzi di Comuni o Comuni Associati, le Società in-house, le Società con partecipazione pubblica o Impresa pubblica, gli Enti del Terzo Settore, gli Istituti e i luoghi della cultura, le Residenze Sanitarie Assistenziali accreditate e le Residenze Sanitarie Assistenziali non accreditate, i Patronati, la Rete dei Servizi Sanitari e Socio Sanitari accreditati (ASST), le Organizzazioni Sindacali, ALER, nonché gli altri luoghi di aggregazione sociale (quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i centri anziani, giovanili e culturali, le parrocchie, gli spazi pubblici in generale e i centri di erogazione di servizi) che operano sul territorio lombardo.

    I soggetti capofila dei partenariati dovranno essere individuati tra gli operatori pubblici o privati accreditati al lavoro e/o alla formazione, gli Istituti di istruzione, gli Atenei e le Residenze Sanitarie Assistenziali accreditate.

  • Il bando si configura come azione di sistema per sostenere efficacemente l’inclusione digitale, realizzando una nuova opportunità educativa rivolta a giovani e adulti che mira a sviluppare le competenze digitali di base richieste per il lavoro, la crescita personale, l’inclusione sociale e la cittadinanza attiva. La finalità ultima è rendere la popolazione target competente e autonoma nell’utilizzo di Internet e dei servizi digitali erogati dai privati e dalla Pubblica Amministrazione, abilitando un uso consapevole della rete e fornendo gli strumenti per beneficiare appieno delle opportunità offerte dal digitale.

    L’oggetto dell’Avviso è la concessione di contributi agli enti sottoscrittori degli Accordi di Partenariato – come individuati nella sezione 2 del presente avviso – che si renderanno disponibili all’attuazione e al raggiungimento degli obiettivi della misura 1.7.2 “Rete di servizi di facilitazione digitale” e, in particolare, all’attivazione di centri di facilitazione digitale sul territorio lombardo.

    I destinatari della misura sono i cittadini lombardi di età compresa tra i 16 e i 74 anni con nessuna o bassa competenza digitale. Per l’identificazione del target si considerano l’accesso a internet negli ultimi tre mesi e l’utilizzo di almeno uno dei servizi erogati online dalla Pubblica Amministrazione, al fine di includere anche il tema di cittadinanza e inclusione digitale.

    I soggetti destinatari da intercettare rientrano nelle seguenti classi:

    • cittadini residenti o domiciliati sul territorio regionale con nessuna o bassa competenza digitale;
    • giovani (in particolare: NEET, giovani da famiglie con basso livello di istruzione e/o basso reddito);
    • anziani (over 65);
    • disoccupati, inoccupati o inattivi;
    • persone in cerca di occupazione, iscritti al collocamento mirato e presi in carico dai servizi per l’impiego e/o dai servizi sociali territoriali specializzati non coinvolti in altre misure regionali aventi a oggetto percorsi inerenti alla diffusione delle competenze digitali;
    • persone in carico/segnalati dai servizi sociali/sociosanitari;
    • residenti di cittadinanza straniera;
    • domiciliati di cittadinanza straniera;
    • lavoratori fragili e vulnerabili o con minori possibilità occupazionali.
  • La dotazione finanziaria del presente Bando ammonta a € 17.795.579,75.
  • L’agevolazione si configura come contributo a fondo perduto per la realizzazione di interventi di attivazione e/o potenziamento di centri di facilitazione digitale e per l’erogazione dei servizi a essi connessi.
  • Intervento che non costituisce aiuto di stato.
  • La domanda di partecipazione al Bando dovrà essere presentata, pena la non ammissibilità, dal Soggetto capofila del partenariato obbligatoriamente in forma telematica, per mezzo del Sistema Informativo Bandi e Servizi disponibile all’indirizzo: www.bandi.regione.lombardia.it.

    La domanda deve essere corredata dei seguenti allegati da caricare elettronicamente sul sistema informativo:

    A1) Atto di Adesione Candidatura Capofila;
    A2) Atto di Adesione Candidatura Partner;
    A3) Incarico per la sottoscrizione digitale e presentazione telematica della domanda (delega di firma del soggetto diverso dal Rappresentante Legale dell’ente, sia esso capofila e/o partner);
    A4) Accordo di Partenariato per la costituzione dei Punti di Facilitazione Digitale e l’erogazione di servizi di Facilitazione Digitale

    A7) Comunicazione del dato sulla Titolarità effettiva per Enti Partner;
    A8) Comunicazione del dato sulla Titolarità effettiva per Enti Capofila.

    Ai fini della determinazione della data di presentazione della domanda verrà considerata esclusivamente la data e l’ora di avvenuta protocollazione elettronica tramite il sistema Bandi e Servizi come indicato nel Bando.

     

  • Valutativa a sportello.

  • Assistenza tecnica

    Bandi Online/Servizio Helpdesk

    numero verde: 800.131.151 (lunedì - sabato escluso festivi, ore 8.00 - 20.00 per i quesiti di ordine tecnico; dalle 8.30 alle 17.00 per richieste di assistenza tecnica)

    Informazioni al pubblico

    Regione Lombardia


Dario,
il tuo assistente digitale