In apertura Bando

Concessione di contributi a sostegno dell'attività ordinaria dei Comitati/Delegazioni regionali e delle Associazioni/Società Sportive Dilettantistiche - Anno 2022

Bandi online

Concessione di contributi a sostegno dell'attività ordinaria dei  Comitati/Delegazioni regionali e delle Associazioni/Società Sportive Dilettantistiche - Anno 2022
Enti e operatori

Il bando intende sostenere l’attività svolta nell'anno 2022 dal sistema sportivo lombardo consolidando e potenziando l'offerta sul territorio per la diffusione dello sport per tutti.

Ente responsabile

  • La domanda di partecipazione è riservata ai soggetti che alla data di presentazione della domanda abbiano sede legale e/o operativa in Lombardia e rientranti tra le seguenti categorie:

    • Comitati/Delegazioni regionali delle Federazioni Sportive Nazionali (FSN), delle Discipline Sportive Associate (DSA), degli Enti di Promozione Sportiva (EPS) riconosciuti dal CONI e delle FSP, DSP, FSNP, DSAP, EPSP riconosciute dal CIP;
    • Associazioni/Società Sportive Dilettantistiche lombarde (ASD/SSD) iscritte al relativo Registro nazionale, affiliate a FSN, DSA, EPS riconosciute dal CONI e FSP, DSP, FSNP, DSAP, EPSP riconosciute dal CIP, che risultano iscritte al "Registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche" alla data del 16.01.2023.

     

  • Il bando intende sostenere l’attività ordinaria del sistema sportivo consolidando e potenziando l'offerta sul territorio lombardo.

    A tal fine sono attivate due linee di intervento:

    • Linea 1 Comitati/Delegazioni regionali delle Federazioni Sportive Nazionali (FSN), delle Discipline Sportive Associate (DSA), degli Enti di Promozione Sportiva (EPS) riconosciuti dal CONI e delle FSP, DSP, FSNP, DSAP, EPSP riconosciute dal CIP;
    • Linea 2 Associazioni/Società Sportive Dilettantistiche lombarde (ASD/SSD) affiliate a FSN, DSA, EPS riconosciute   dal   CONI   e a FSP, DSP, FSNP, DSAP, EPSP riconosciute dal CIP, che risultano iscritte al “Registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche” alla data del 16.01.2023.

    La partecipazione prevede un unico accesso in piattaforma Bandi Online per effettuare contestualmente l’adesione e la rendicontazione delle spese sostenute.

  • La dotazione finanziaria, a seguito di DGR n. 6911/2022 e n. 7637/2022, ammonta a euro 2.600.000,00 ed è ripartita come segue:

    • Linea 1 - euro 130.000,00
    • Linea 2 - euro 2.470.000,00, di cui:

    Categoria A: euro 1.820.000,00 per ASD/SSD affiliate a Federazioni Sportive Nazionali (FSN), con riparto su base territoriale, sulla base dei dati forniti da CONI Lombardia (vedi punto A.4 del Bando);

    Categoria B: euro 520.000,00 per ASD/SSD affiliate a Discipline Sportive Associate (DSA) o a Enti di Promozione Sportiva (EPS);

    Categoria C: euro 130.000,00 per ASD/SSD affiliate a Federazioni Sportive Paralimpiche (FSP), Federazioni Sportive Nazionali Paralimpiche (FSNP), Discipline Sportive Associate Paralimpiche (DSAP), Discipline Sportive Paralimpiche (DSP) e a Enti di Promozione Sportiva Paralimpica (EPSP). 

  • Il bando è finanziato con risorse di Regione Lombardia. L’agevolazione si configura come contributo a fondo perduto e viene assegnata, tenendo conto dell’ammontare della rendicontazione presentata, in relazione all’attività ordinaria realizzata in Regione Lombardia nella stagione sportiva 2021-2022.

    Il contributo viene definito nei limiti di seguito specificati:

    Linea 1 – contributo massimo euro 5.000,00, nel rispetto delle seguenti variabili:

    1. suddivisione del budget complessivo per il numero di domande pervenute;
    2.  presenza di spese ammissibili. 

    Linea 2 – contributo massimo euro 2.000,00, nel rispetto delle seguenti variabili:

    1. disponibilità del budget per categoria/ambito territoriale di riferimento;
    2. presenza di spese ammissibili. 

    Saranno ammesse a finanziamento solo le domande corredate dalla rendicontazione delle spese ammissibili. Non saranno ammesse domande con spese esposte/rendicontate per un importo complessivo inferiore a euro 1.000,00 per la Linea 1 e a euro 500,00 per la Linea 2.

    In ogni caso il contributo erogabile, sulla base della rendicontazione validata, non potrà essere inferiore ai suddetti limiti.

  • Regime de minimis
  • La domanda di partecipazione può essere presentata esclusivamente sulla piattaforma Bandi Online disponibile all’indirizzo: www.bandi.regione.lombardia.it a partire dalle ore 10:00 del 06/02/2023 fino alle ore 16:00 del 08/03/2023, accedendo con le seguenti modalità:

    1. Sistema Pubblico Identità Digitale (SPID)
    2. Carta Nazionale dei Servizi (CNS)
    3. Carta di Identità Elettronica (CIE)

     Non sono ammesse altre modalità di presentazione.              

    Contestualmente alla domanda dovrà essere obbligatoriamente inserita la documentazione di rendicontazione. 

    La domanda di partecipazione al bando risulterà formalmente presentata solo a seguito della trasmissione attraverso il pulsante “Invia al protocollo”.

  • L’assegnazione delle risorse è diversificata per le due Linee di intervento.

    Per quanto riguarda la Linea 1, fatto salvo il contributo massimo di euro 5.000,00  la disponibilità finanziaria sarà suddivisa in base alle domande pervenute e ritenute ammissibili.  

    Per quanto riguarda la Linea 2, la procedura prevede:

    • fase di prequalifica, in sede di adesione, attraverso il sistema Bandi Online;
    • valutazione del fabbisogno derivante dalle domande pervenute;
    • in caso di fabbisogno superiore alla disponibilità finanziaria  si attiverà la procedura di sorteggio casuale;
    • i soggetti che risultano non finanziabili per esaurimento di risorse confluiscono in un Elenco Unico.

     

  • Informazioni relative al bando e agli adempimenti a esso connessi potranno essere richieste all’indirizzo di posta elettronica LR26_2014@regione.lombardia.it (rif. Bando ASD 2022) oppure al numero telefonico 02/6765.2048 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30.

    Per le richieste di assistenza alla compilazione online e per i quesiti di ordine tecnico sulle procedure informatizzate è possibile contattare il Call Center di Aria SpA al numero verde 800.131.151 operativo da lunedì al sabato, escluso i festivi:

    • dalle ore 8.00 alle ore 20.00 per i quesiti di ordine tecnico;
    • dalle ore 8.30 alle ore 17.00 per richieste di assistenza tecnica;

    oppure inviando una mail all’indirizzo: bandi@regione.lombardia.it.

    Le richieste di assistenza che dovessero pervenire nella data di chiusura del bando o nel giorno antecedente, potrebbero non essere evase in tempo utile a consentire la presentazione della domanda nei termini stabiliti.

     

     

(*) La scheda informativa tipo dei bandi regionali non ha valore legale. Si rinvia al testo dei bandi per tutti i contenuti completi e vincolanti.

Allegati

Dario,<br /> il tuo assistente digitale
Dario,
il tuo assistente digitale