Aperto Bando

FASE 2 DOMANDA CONTRIBUTO COMUNI - BANDO INTERVENTI A FAVORE DEI COMUNI PER L’EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI NATATORI E DEL GHIACCIO

Bandi online

FASE 2 DOMANDA CONTRIBUTO COMUNI - BANDO INTERVENTI A FAVORE DEI COMUNI PER L’EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI NATATORI E DEL GHIACCIO
Enti e operatori

FASE 2 - DOMANDA CONTRIBUTO COMUNI - BANDO INTERVENTI A FAVORE DEI COMUNI LOMBARDI PER L'EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI NATATORI E DEL GHIACCIO

Ente responsabile

Leggi di più
  • Possono partecipare al presente bando i Comuni lombardi e le loro forme associative (Associazioni di Comuni, Consorzi di Comuni nonché Comunità montane), di seguito “Enti beneficiari” in qualità di proprietari e/o gestori di impianti natatori e del ghiaccio ad uso pubblico funzionanti, purché gli stessi siano presenti nell’Anagrafe degli impianti sportivi di uso pubblico esistenti sul territorio lombardo di cui all’art. 7 della Legge Regionale 1 ottobre 2014, n. 26 alla data del decreto di approvazione del bando.
  • Il bando è rivolto agli Enti beneficiari lombardi per la realizzazione di investimenti per l’efficientamento energetico degli impianti sportivi natatori e del ghiaccio di proprietà pubblica, al fine di sostenere gli operatori economici che gestiscono i suddetti impianti, i quali, a seguito dell’incremento dei prezzi dell’energia, rischiano il fallimento o l’interruzione dei servizi, favorendo al contempo l’incremento del patrimonio pubblico lombardo.

  • La dotazione finanziaria complessiva del presente bando ammonta a € 32.000.000,00 in base a quanto previsto dalla D.G.R. n. XI/6308 del 26 aprile 2022.

    Al fine di assicurare un’equa distribuzione delle risorse la dotazione è ripartita a livello provinciale in proporzione al numero di impianti sportivi natatori e del ghiaccio funzionanti ad uso pubblico presenti sui territori provinciali, come da dati dell’Anagrafe degli impianti sportivi presenti alla data del 17 giugno 2022.

     

    Provincia

    Dotazione provinciale

    BG

    3.053.004

    BS

    3.166.078

    CO

    2.148.410

    CR

    1.809.187

    LC

    452.297

    LO

     678.445

    MB

    1.922.261

    MI

    10.742.049

    MN

     2.035.336

    PV

     3.053.004

    SO

     1.130.742

    VA

     1.809.187

    TOTALE

    32.000.000

    Qualora residuassero risorse sulle singole dotazioni provinciali, le stesse saranno ridistribuite sulle altre province a favore degli interventi di efficientamento degli impianti sportivi natatori e del ghiaccio utilmente collocati in graduatoria.

  • L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto fino al 80% della spesa ritenuta ammissibile, nel limite massimo di 350mila euro.

    L'investimento deve avere un ammontare minimo pari a 30mila euro.
    Sono ammissibili esclusivamente le spese sostenute e quietanzate dal 26 aprile 2022 data di approvazione della D.G.R. n. XI/6308 ed entro il termine massimo del 30 ottobre 2023.

    L’intervento di efficientamento energetico deve essere corredato in fase di domanda dalla diagnosi energetica finalizzata ad individuare gli investimenti o le soluzioni impiantistiche da implementare. Investimenti e soluzioni impiantistiche devono trovare riscontro nel progetto presentato e nelle relative voci di spesa.

  • Per i soggetti beneficiari per cui si riscontra la presenza cumulativa di attività economica e di rilevanza non locale, ovvero con bacino di utenza internazionale o con attrattività per investitori internazionali, i contributi sono concessi ai sensi del Regolamento (UE) n. 651/2014 della Commissione Europea del 17 giugno 2014 artt. da 1 a 12 ed art. 55, inerente gli aiuti per le infrastrutture sportive, e con particolare riferimento alla definizione di infrastruttura sportiva, alle modalità di utilizzo e fruizione dell’infrastruttura (par. 2 e 4) alle modalità di affidamento (par. 6), ai costi ammissibili (par. 7a e 8) e al metodo di calcolo (par. 12).

    I contributi sono concessi per aiuti agli investimenti ai sensi dell’art. 55, comma 8 del Regolamento UE n. 651/2014.

     

    Ai sensi del comma 12 dell’art. 55 del Regolamento (UE) n. 651/2014, trattandosi di aiuti inferiori a 2 milione di euro, indipendentemente dal valore del progetto, l’importo massimo dell’aiuto è fissato all'80% dei costi ammissibili e non richiede l’applicazione del “funding gap”.

     

     

  • La presentazione della domanda di contributo da parte dell'Ente beneficiario deve avvenire esclusivamente online sulla piattaforma Bandi online all’indirizzo http://www.bandi.regione.lombardia.it attraverso le due fasi e le tempistiche di seguito descritte:

    FASE 1: inserimento da parte di un Tecnico della diagnosi energetica e dei dati di riepilogo di cui all’Allegato 1 al presente bando - A partire dalle ore 12:00 dell’11 luglio 2022 e fino alle ore 12:00 del 30 settembre 2022, i Tecnici potranno accedere alla piattaforma Bandi online all’indirizzo http://www.bandi.regione.lombardia.it.

    FASE 2: presentazione della domanda di contributo da parte dell’Ente beneficiario - A partire dalle ore 12:00 del 18 luglio 2022 e fino alle ore 12:00 del 20 ottobre 2022 i soggetti richiedenti aventi le caratteristiche di cui al punto A.3 del Bando, potranno presentare domanda cliccando in alto sul tasto verde "FAI DOMANDA".

    Potranno presentare domanda di contributo solo gli Enti beneficiari lombardi per i quali risulta precedentemente inserita sulla piattaforma Bandi online la diagnosi energetica, da parte di un Tecnico, attraverso il procedimento di cui alla Fase 1 sopra descritta e per un massimo di tre contributi per investimenti su impianti sportivi natatori e del ghiaccio per ogni Ente beneficiario proprietario.

  • I contributi saranno assegnati secondo una procedura valutativa con graduatoria finale, tramite una valutazione tecnica dei progetti presentati.
  • Per assistenza tecnica sull'utilizzo della piattaforma Bandi online scrivere a bandi@regione.lombardia.it o contattare il numero verde 800.131.151 attivo dal lunedì al sabato escluso festivi dalle ore 10:00 alle ore 20:00.

    Le informazioni relative ai contenuti del bando e agli adempimenti connessi potranno essere richieste a:

    a) bando.comuni.pg@regione.lombardia.it , per quesiti attinenti alle modalità di presentazione delle domande e per quesiti attinenti alle domande ammesse.

(*) La scheda informativa tipo dei bandi regionali non ha valore legale. Si rinvia al testo dei bandi per tutti i contenuti completi e vincolanti.

Allegati

Dario,<br /> il tuo assistente digitale
Dario,
il tuo assistente digitale