Chiuso Manifestazione di Interesse
Impianti sportivi, Università

Manifestazione di interesse per il sostegno alla valorizzazione e il rilancio degli impianti sportivi pubblici universitari presenti in Lombardia

Bandi online

Manifestazione di interesse per il sostegno alla valorizzazione e il rilancio degli impianti sportivi pubblici universitari presenti in Lombardia
Enti e operatori

Con DGR 24 gennaio 2022 - n. XI/5869 è stato approvato l'Avviso di manifestazione di interesse per il sostegno alla valorizzazione e il rilancio degli impianti sportivi pubblici universitari presenti in Lombardia

Ente responsabile

  • Possono presentare domanda di partecipazione al presente Avviso, le Università e gli istituti di istruzione universitaria pubblici aventi sede legale in Lombardia, in qualità di:

    • proprietari degli impianti sportivi o dell’area in caso di nuova realizzazione, su cui verrà realizzato l’intervento;
    • gestori di impianti sportivi di proprietà pubblica e di uso pubblico oggetto d’intervento.

    Ciascun soggetto potrà presentare al massimo due domande, ed ogni domanda dovrà essere riferita ad un solo progetto con relativo quadro tecnico economico e documenti tecnici.

  • Regione Lombardia, intende sostenere e finanziare, attraverso una specifica manifestazione di interesse, le spese d’investimento per la realizzazione di interventi relativi ad impianti sportivi facenti capo alle Università pubbliche lombarde nel territorio regionale, sia esistenti che di nuova realizzazione, al fine di renderli accessibili, eco-sostenibili, competitivi, polifunzionali, garantendo la fruibilità da parte degli studenti universitari ma anche della cittadinanza

  • La documentazione da presentare deve contenere i seguenti elementi:

    • Le motivazioni dell’intervento e gli obiettivi attesi, con la stima degli effetti prodotti dalla realizzazione degli interventi, anche in termini di maggiore frequentazione degli impianti;
    • il progetto, che deve essere già approvato dall’Università al momento della presentazione della domanda (almeno di fattibilità tecnica ed economica, secondo la vigente normativa sui lavori pubblici). In relazione al progetto approvato dovrà essere trasmesso:
      • provvedimento di approvazione del progetto;
      • descrizione degli interventi oggetto di domanda di contributo (relazione tecnica);
      • quadro economico complessivo;
      • computo metrico estimativo, ove previsto;
      • elaborati grafici necessari per la comprensione dell’intervento;
    • i soggetti coinvolti o che si intendono coinvolgere nello sviluppo e nell’attuazione dell’iniziativa, sia dal punto di vista economico che della gestione delle attività (es. Partenariato Pubblico Privato, Federazioni, MIUR, ICS, Associazioni Sportive, Enti di Promozione Sportiva, ecc.);
    • la tempistica di realizzazione prevista (cronoprogramma delle attività e della spesa);
    • la compatibilità degli interventi con la pianificazione urbanistica, territoriale e paesaggistica e con eventuali leggi di settore;
    • convenzione / concessione per la gestione dell’impianto sportivo, nel caso di Università che sono gestori e non proprietari di impianti sportivi di proprietà pubblica con scadenza non antecedente al 31 dicembre 2024 o coerente con la conclusione dei lavori
  • La dotazione finanziaria destinata all’iniziativa è pari a 7.000.000,00 euro così suddivisa:

    • 2.000.000,00 euro per l'anno 2022
    • 3.000.000,00 euro per l'anno 2023
    • 2.000.000,00 euro per l'anno 2022
  • Il contributo è a fondo perduto a copertura delle spese ammissibili nella misura massima del 50%, per ciascun progetto. Nell’intenzione di voler contribuire alla valorizzazione dell'impiantistica sportiva di tutte le Università pubbliche, a ciascun soggetto beneficiario, potrà essere assegnato, un contributo massimo di 2.000.000 Euro
  • Nel caso gli interventi soddisfino le condizioni dell'art. 107 TFUE, par. 1 i contributi saranno assegnati in applicazione al Regolamento UE 651/2014
  • La manifestazione di interesse deve essere presentata esclusivamente online sulla piattaforma “Bandi online” all’indirizzo www.bandi.regione.lombardia.it dalle ore 10.00 del 1 marzo fino alle ore 12.00 del 1 aprile 2022
  • Procedura valutativa a graduatoria
  • Informazioni di carattere tecnico e procedurale possono essere richieste:

    • all’indirizzo di posta elettronica: impianti_sportivi@regione.lombardia.it
    • telefonicamente all’ufficio competente della Giunta Regionale, Unità Organizzativa – Impianti sportivi e infrastrutture e professioni sportive della montagna, da lunedì al venerdì: 9.30 -12.30 ai numeri 02 6765 4942 oppure 020 6765 0430
(*) La scheda informativa tipo dei bandi regionali non ha valore legale. Si rinvia al testo dei bandi per tutti i contenuti completi e vincolanti.

Allegati

Dario,<br /> il tuo assistente digitale
Dario,
il tuo assistente digitale