Aperto Famiglie, Protezione Civile

O.C.D.P.C. 598/2019 – Contributi per l’immediato sostegno ai cittadini delle province di Brescia, Lecco e Sondrio danneggiati da calamità atmosferiche nei periodi 11 e 12 giugno - 25 e 26 luglio 31 luglio–12 agosto 2019

Bandi online

Domande dal: 04/01/2021 , ore 09:00

Scade il: 26/02/2021 , ore 12:00

Codice: RLZ12020016002

Il presente Bando disciplina criteri e modalità per la presentazione delle domande di contributo, a conferma dell’interesse già manifestato, in favore di cittadini direttamente danneggiati dagli eventi calamitosi verificatisi nelle Province di Brescia, Lecco e Sondrio nel periodo 11 e 12 giugno 2019, nel Comune di Grosio (SO) nel periodo 25 e 26 luglio 2019 e nel periodo 31 luglio – 12 agosto 2019 nei Comuni di Cerveno (BS), Casargo (LC) e Ono San Pietro (BS).

Ente responsabile

Leggi di più
  • Le misure del presente Bando sono rivolte ai nuclei familiari la cui abitazione principale, abituale e continuativa sia risultata compromessa nella sua integrità funzionale e sono finalizzate a ristorare i danni occorsi e pertanto gli interventi già realizzati sia sugli edifici ed unità residenziali, sia sulle parti comuni degli stessi.
  • Il presente Bando disciplina i criteri e le modalità tecniche per la presentazione della domanda di accesso, a conferma dell’interesse già manifestato, ai contributi previsti in favore della popolazione direttamente colpita e danneggiata dagli eventi calamitosi, come meglio indicati per periodo ed area geografica nel Bando. 

    I contributi sono riconosciuti in favore dei cittadini, le cui abitazioni principali, abituali e continuative siano site nei Comuni interessati dagli eventi calamitosi di cui alla O.C.D.P.C. n.598/2019 e siano state compromesse nella loro integrità funzionale a seguito degli eventi meteorologici eccezionali occorsi, a rimborso di spese già sostenute.

  • Per presentare la domanda è necessario possedere SPID o CRS/CNS/TSN e relativo PIN; non è necessaria la firma digitale.

    Perizia Giurata attestante il danno e il nesso di causalità tra il danno subito e gli eventi calamitosi; in presenza di danni lievi e non strutturali è possibile sostituire la perizia giurata con un sopralluogo tecnico richiesto al Comune di residenza e dimora abituale.

  • € 458.771,72 con riconoscimento di un contributo massimo di € 5.000,00 per domanda
  • Sovvenzione a fondo perduto
  • Intervento che non costituisce aiuto di stato
  • Domanda elettronica su Bandi On Line
  • Valutativa a Graduatoria
  • Per richieste utilizzare la mail: comunicazione_territorio@regione.lombardia.it

    o la p.e.c.: territorio_protezionecivile@pec.regione.lombardia.it

(*) La scheda informativa tipo dei bandi regionali non ha valore legale. Si rinvia al testo dei bandi per tutti i contenuti completi e vincolanti.