MANUNET 2017 Lombardia - Bando chiuso il 29 marzo 2017

Bandi online

Domande dal: 21/02/2017 , ore 12:00

Scade il: 29/03/2017 , ore 12:00

Codice: RLR12017002402

Il bando disciplina le procedure di finanziamento di imprese e organismi di ricerca lombardi coinvolti nei progetti transnazionali presentati nell'ambito del bando congiunto transnazionale MANUNET Transnational Call 2017 , cofinanziato dal Programma Horizon 2020 azione ERA-NET COFUND. Bando chiuso il 29 marzo 2017

Ente responsabile

  • l presente bando è rivolto a:
    • piccole imprese;
    • medie imprese;
    • grandi imprese;
    • organismi di ricerca (pubblici e privati), cosi come definiti dalla disciplina comunitaria in materia di aiuti di Stato a favore di ricerca, sviluppo e innovazione di cui all’art 2, paragrafo 83 del Regolamento (UE) n. 651/2014 della Commissione del 17 giugno 2014;
    Possono beneficiare del contributo di cui al presente Bando i soggetti che hanno aderito, in qualità di partner o capofila, al bando  MANUNET Transnational Call 2017” secondo i requisiti di ammissibilità stabiliti nel testo della call scaricabile dal sito www.manunet.net.
    In caso di più soggetti lombardi coinvolti nel medesimo progetto transnazionale presentato a  MANUNET Transnational Call 2017” è richiesta l’individuazione di un soggetto referente. Il soggetto referente è responsabile esclusivamente del caricamento della documentazione sul sistema informativo regionale, dell’assolvimento del pagamento della marca da bollo e dell’invio della proposta per conto di tutti i soggetti lombardi.
    Un soggetto beneficiario che si presenti con la qualifica di impresa in un progetto non potrà al contempo presentarsi con la qualifica di organismo di ricerca nell’ambito di un altro progetto e viceversa. Pertanto non verranno considerati ammissibili i progetti dove il beneficiario risulti con una qualifica diversa rispetto ad un precedente progetto presentato a valere sul presente Bando.
    Requisiti del soggetto  impresa”.
    Le imprese, al momento della presentazione della domanda di partecipazione al Bando, devono possedere i seguenti requisiti:
    • essere regolarmente costituite, iscritte e dichiarate attive al Registro delle imprese - le imprese non residenti nel territorio italiano devono essere costituite secondo le norme del diritto civile e commerciale vigenti nello Stato di residenza dell’Unione Europea e iscritte nel relativo Registro delle imprese;
    • avere una sede operativa attiva in Lombardia o l’intenzione di costituirla entro e non oltre l’erogazione della prima tranche di contributo (in tale sede dovranno essere svolte le attività progettuali);
    • essere autonome rispetto agli altri partner ai sensi delle previsioni di cui all’Allegato I, art.3 del Regolamento (UE) n.651/2014.
    Requisiti del soggetto  organismo di ricerca”
    L’organismo di ricerca deve avere una sede operativa attiva in Lombardia o l’intenzione di costituirla entro e non oltre l’erogazione della prima tranche di contributo (in tale sede dovranno essere svolte le attività progettuali).
    Soggetti non ammissibili
    Non sono ammissibili al contributo previsto dal presente Bando, i soggetti richiedenti:
    a) che risultano in difficoltà così come definito all’art. 2 del Regolamento (UE) n.651/2014;
    b) che operano nel settore della trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli (come dettagliatamente riportate nell’Allegato A del Bando) nei casi seguenti:
    • quando l’importo dell’aiuto è fissato in base al prezzo o al quantitativo di tali prodotti acquistati da produttori primari o immessi sul mercato dalle imprese interessate;
    • quando l’aiuto è subordinato al fatto di venire parzialmente o interamente trasferito a produttori primari.
    c) le cui attività rientrano a livello di codice primario nella sezione A della classificazione delle attività economiche ISTAT ATECO 2007;
    d) che non sono in regola con le vigenti norme nazionali edilizie ed urbanistiche, del lavoro, sulla prevenzione degli infortuni e sulla salvaguardia dell’ambiente.
  • Regione Lombardia è partner di MANUNET III, progetto avviato ad ottobre 2016 da oltre venti Regioni/Paesi europei con il co-finanziamento del programma europeo Horizon 2020 - misura ERA-NET sulle tecnologie per il manifatturiero avanzato (NMBP-21-2016) - e finalizzato a stimolare la competitività manifatturiera a livello europeo attraverso il cofinanziamento di bandi congiunti transnazionali.
    Regione Lombardia partecipa in qualità di soggetto finanziatore all’attuazione del primo bando congiunto previsto dal progetto nel 2017 ossia  MANUNET Transnational Call 2017” il cui obiettivo è sostenere la realizzazione di progetti di sviluppo e ricerca transnazionali che possano migliorare la competitività del settore manifatturiero avanzato in Europa. Le risorse della Call, pari a euro 30 milioni, sono messe a disposizione dalle Regioni/Paesi finanziatori e dalla Commissione Europea. La realizzazione della Call richiede la pubblicazione di singoli provvedimenti da parte delle Regioni/Paesi partecipanti al progetto che stabiliscono i termini e le condizioni per l’erogazione dei contributi ai soggetti richiedenti aventi sede nella rispettiva Regione/Paese.
    Il presente bando, MANUNET 2017 Lombardia, disciplina le procedure per il finanziamento da parte di Regione Lombardia dei partecipanti lombardi ai progetti di ricerca e sviluppo presentati nell’ambito del bando congiunto transnazionale  MANUNET Transnational Call 2017”.

  • 1.000.000,00
  • L’agevolazione prevista dal presente bando viene concessa nella forma di un contributo a fondo perduto sulla base dell’art. 25 (Aiuti a progetti di ricerca e sviluppo) del Regolamento (UE) n.651/2014 che dichiara alcune categorie di aiuto compatibili con il mercato interno in applicazione degli articoli 107 e 108 del Trattato.
    L’agevolazione concessa per singolo soggetto lombardo non potrà superare l’ammontare di € 150.000 (limite per partner).
    Inoltre, se i partecipanti lombardi coinvolti in uno stesso progetto sono più d'uno la soglia massima di agevolazione che potrà  essere concessa cumulativamente non potrà essere superiore a € 300.000 (limite per progetto).
    L’importo del contributo erogabile al singolo soggetto verrà determinato,  sulla base del disposto dell’art. 25, comma 2 lett. b) e c) e comma 5 lett. b) e c), del Regolamento (UE) n. 651/2014 che prevede rispettivamente per la ricerca industriale un’intensità di aiuto del 50% dei costi ammissibili e per lo sviluppo sperimentale una intensità di aiuto del 25% dei costi ammissibili. Viene applicato altresì alle PMI l’incremento di intensità di aiuto previsto dal comma 6 lett a) dell’art. 25 del Regolamento (UE) n. 651/2014 che prevede una maggiorazione di 10 punti percentuali per le medie imprese e di 20 punti percentuali per le piccole imprese  come di seguito specificato.
      
    Ricerca industriale:  Piccola impresa 70% Media impresa 60% Grande Impresa 50% Organismo di Ricerca  50%
    Sviluppo sperimentale: Piccola impresa 45% Media impresa 35%  Grande Impresa 25% Organismo di Ricerca 25%.

     Il contributo viene erogato al singolo soggetto lombardo beneficiario secondo due tranche:
    1. prima tranche fino al 40% del contributo ammesso di propria competenza a seguito della effettiva realizzazione del 50% delle spese ammesse, previa presentazione della relazione sullo stato di avanzamento delle attività e rendicontazione delle relative spese sostenute;
    2. tranche a saldo a conclusione del progetto, previa presentazione della relazione finale sull’esito del progetto medesimo, corredata dalla rendicontazione finale delle spese effettivamente sostenute e quietanzate.

  • Intervento che non costituisce aiuto di stato
  • I soggetti lombardi saranno selezionati attraverso  MANUNET Transnational Call 2017” e il presente bando.  MANUNET Transnational Call 2017” si articola in 2 fasi: fase 1  pre-proposal” e fase 2  full proposal”. Per accedere al contributo di Regione Lombardia i soggetti richiedenti devono aver superato ambedue le fasi. La procedura per l’assegnazione delle risorse è di tipo valutativa.
    Per la partecipazione alla prima fase è richiesta la presentazione di una pre-proposal in lingua inglese nell’ambito di  MANUNET Transnational Call 2017” secondo modalità e requisiti definiti dalla call e attraverso il submission tool accessibile dal seguente link https://submission.manunet.net .
    Successivamente ciascun soggetto richiedente lombardo deve presentare la propria domanda di contributo a Regione Lombardia accedendo alla piattaforma regionale Open Innovation (www.openinnovation.regione.lombardia.it).
    Per partecipare al presente Bando tutti i soggetti devono registrarsi sul sistema informativo SiAge al fine del rilascio delle credenziali di accesso.
     Il soggetto richiedente dovrà completare la sezione  Adesione” di SiAge con ulteriori dati relativi al progetto inclusi  Reference number” e  Titolo” del progetto transnazionale presentato nell’ambito di  MANUNET Transnational Call 2017”. Nella sezione  Modulistica” dovrà essere caricata la seguente documentazione:

      1 Domanda di contributo
    1a: Modulo domanda di contributo_impresa
    1b: Modulo domanda contributo_OdR
    2 Scheda tecnica del progetto.
     3 Pre-proposal  MANUNET Transnational Call 2017”.
     4 Tabella dei costi in formato pdf.
     5 Tabella dei costi in formato excel.
      6 Dichiarazione sostitutiva per la concessione degli aiuti di stato ai sensi del Reg. (UE) 651/2014.
     7 In caso di impresa: a) Dichiarazione sostitutiva relativa alla dimensione di impresa.
      8 In caso di organismo di ricerca: a) Copia dello statuto vigente o ad altro documento idoneo alla verifica di compatibilità dell’oggetto sociale con le finalità del Bando.
    La modulistica sopra elencata è obbligatoria ed è disponibile per il download sulla piattaforma regionale Open Innovation e nell’apposita sezione del Sistema Informativo SiAge. Il mancato caricamento dei documenti sopra elencati determina l’inammissibilità della domanda.
    La domanda deve essere perfezionata con il pagamento dell’imposta di bollo di € 16 ai sensi del DPR 642/1972 o valore stabilito dalle successive normative. In particolare, a seguito del completo caricamento della documentazione richiesta, il soggetto richiedente dovrà procedere all’assolvimento in modo virtuale della marca da bollo tramite carta di credito sui circuiti autorizzati (VISA e Mastercard) accedendo all’apposita sezione del Sistema Informativo.
    Le domande di partecipazione al presente Bando potranno essere trasmesse e protocollate elettronicamente solo a seguito del completamento delle fasi precedenti. Ai fini della verifica della data di presentazione della domanda, farà fede incontrovertibilmente la data e l’ora di protocollazione elettronica da parte del sistema informativo. 
    Nella seconda fase della call, candidati selezionati nella prima fase a livello transnazionale e attraverso il bando regionale, dovranno candidare una full-proposal, attraverso la piattaforma MANUNET (all'indirizzo <a class=external-link href=https://submission.manunet.net/preproposal target=_blank>https://submission.manunet.net/ ) che sarà valutata esclusivamente a livello transnazionale da un panel di esperti indipendenti.- scadenza: 12 luglio 2017 
    - comunicazione esiti valutazioni e graduatoria: ottobre2017.

  • Valutativa a Graduatoria
  • Qualsiasi informazione relativa al Bando e agli adempimenti ad esso connessi potrà essere richiesta alla casella manunet@regione.lombardia.it .

    Riferimento al BURL: Il bando è pubblicato sul BURL SO n. 7 del 15/02/2017

(*) La scheda informativa tipo dei bandi regionali non ha valore legale. Si rinvia al testo dei bandi per tutti i contenuti completi e vincolanti.

Comunicazioni

Imprese

30/04/2020

MANUNET 2017 Lombardia - Bando chiuso il 29 marzo 2017

Bando MANUNET 2017 Lombardia - D.d.u.o n.4913 del 24 aprile 2020 - Proroga del termine di conclusione dei progetti ammessi a contributo con il d.d.u.o. n. 3705 del 15 marzo 2018


Con D.d.u.o. n.4913 del 24 aprile 2020 è stato prorogato il termine di conclusione dei progetti ammessi a contributo con il d.d.u.o. n. 3705 del 15 marzo 2018 a valere sul bando Manunet...

Imprese

20/03/2018

MANUNET 2017 Lombardia - Bando chiuso il 29 marzo 2017

BANDO “MANUNET 2017 LOMBARDIA - Presa d'atto degli esiti della valutazione dei progetti ammessi alla fase 2


D.d.u.o. 15 marzo 2018 - n. 3705 - Bando MANUNET 2017 Lombardia (d.d.u.o. n. 1411 del 10 febbraio 2017) – presa d'atto degli esiti della valutazione dei progetti ammessi alla fase 2 di c...

Imprese

07/07/2017

MANUNET 2017 Lombardia - Bando chiuso il 29 marzo 2017

BANDO “MANUNET 2017 LOMBARDIA APPROVAZIONE DOMANDE AMMESSE E NON AMMESSE ALLA ALLA FASE 2 DEL BANDO CONGIUNTO “MANUNET TRANSNATIONAL CALL 2017


Con il decreto n. 7807 del 29/06/2017 (pubblicato sul BURL n. 27 serie ordianaria del 3/07/2017) sono stati approvati gli esiti delle valutazioni delle domande di ammissione alla fase 2 Full P...