Aperto

Avviso di mobilità volontaria esterna per la copertura di n. 1 posto di categoria B3

Bandi online

Domande dal: 29/10/2020 , ore 10:00

Scade il: 30/11/2020 , ore 12:00

Codice: CRA00202002020014922

Con decreto del Segretario generale 29 settembre 2020, n. 378 il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato un Avviso di mobilità per la copertura di n. 1 posto di categoria B3, profilo professionale B3.C - Collaboratore Tecnico Amministrativo.

Ente responsabile

Leggi di più
  • Requisiti di partecipazione

    1.  essere dipendente, con rapporto di lavoro a tempo indeterminato, di una Pubblica Amministrazione di cui all’art. 1, comma 2, del D.Lgs. 165/2001. I dipendenti con rapporto di lavoro a tempo parziale possono partecipare alla selezione, previa dichiarazione di disponibilità all’eventuale sottoscrizione del contratto individuale di lavoro a tempo pieno (36 ore settimanali); 

    2. essere inquadrato nella categoria giuridica B, con posizione di accesso in B3 e posizione economica non superiore a B6. Le categorie e posizioni economiche di inquadramento fanno riferimento al CCNL del comparto “Funzioni locali”. Sono ammesse anche categorie e posizioni economiche equivalenti, con profili professionali corrispondenti o comunque riconducibili per contenuto a quelli dei posti da coprire.
  • La procedura è avviata per la sostituzione di un dipendente cessato, mediante avviso di mobilità per la copertura di n. 1 posto di categoria B3, profilo professionale B3.C - Collaboratore Tecnico Amministrativo da assegnare al Servizio Affari Generali e Personale e da adibire allo svolgimento di funzioni di archivio e protocollo.
  • La domanda di partecipazione può essere presentata, a partire dalle ore 10:00 del    29 ottobre 2020 ed entro le ore 12:00 del 30 novembre 2020, esclusivamente online, attraverso il sistema informativo di Regione Lombardia dedicato ai bandi (www.bandi.regione.lombardia.it) per accedere al quale occorre registrarsi e autenticarsi:

    1. con il PIN della tessera sanitaria CRS/TS-CNS (in tal caso sarà necessario quindi aver richiesto il PIN presso uno degli sportelli abilitati presenti nella Regione di appartenenza, portando con sé la tessera sanitaria e un documento d’identità valido e di essersi dotati di un lettore di smartcard e di aver caricato sul proprio computer il software per il suo utilizzo);
    2. con lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale https://www.spid.gov.it/).

    A seguito dell’inserimento nel sistema informativo dei dati richiesti, verrà automaticamente generata la domanda di adesione. Dopo aver preso visione della domanda generata dal sistema e avendo verificato la correttezza di tutte le dichiarazioni presenti nella stessa, si potrà procedere all’invio della domanda al protocollo.
    Alla domanda di partecipazione deve essere allegato il curriculum formativo e professionale.

    Si specifica che per il caricamento ottimale della domanda in procedura, è preferibile che le credenziali di accesso siano state ottenute almeno 2 giorni prima dell’inserimento della domanda nel sistema informativo (www.bandi.regione.lombardia.it).

  • Tutte le domande pervenute nel termine previsto dall’avviso saranno preliminarmente esaminate dal Servizio Affari Generali e Personale ai fini dell’accertamento della completezza e della sussistenza dei requisiti richiesti per l’ammissione alla procedura di mobilità. 
    La valutazione della candidatura verrà effettuata dal dirigente della struttura di assegnazione. 
    Le candidature ritenute più interessanti potranno essere approfondite attraverso un colloquio conoscitivo finalizzato a verificare la preparazione professionale e la motivazione in relazione al posto da coprire. 
    Il dirigente di assegnazione individuerà il candidato prescelto, con atto motivato, facendo riferimento all’esperienza maturata in relazione ai contenuti richiesti dalla posizione lavorativa. 

    La presente procedura non ha natura concorsuale; pertanto, non è prevista la formazione di una graduatoria dei candidati idonei.

  • Ulteriori informazioni non rinvenibili nel bando possono essere richieste all’Ufficio Organizzazione e Personale del Consiglio regionale, dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30, ai seguenti numeri telefonici: 0267482397 – 0267482443 – 0267482634 - 0276482722.
(*) La scheda informativa tipo dei bandi regionali non ha valore legale. Si rinvia al testo dei bandi per tutti i contenuti completi e vincolanti.

Allegati