Contributi alle scuole d'infanzia non statali e non comunali - Anno 2019

Bandi online

Domande dal: 13/05/2019 , ore 12:00

Scade il: 11/07/2019 , ore 17:00

Codice: RLE12019006562

Approvate le modalità di richiesta per il contributo integrativo alle scuole dell'infanzia paritarie autonome (non statali e non comunali) senza fini di lucro, aventi sede in Regione Lombardia, per le spese di gestione e per il sostegno didattico degli alunni disabili. Domande fino al 12 giugno 2019.

Ente responsabile

  • Possono presentare domanda di contributo i legali rappresentanti delle scuole dell’infanzia paritarie autonome (non statali e non comunali), senza fini di lucro, aventi sedi sul territorio regionale. Sono ammesse anche le scuole della stessa tipologia con un numero di iscritti inferiore a quello previsto dalla vigente normativa, in quanto situate in comuni montani di piccole dimensioni o in località prive di altre strutture educative per la prima infanzia e che accolgano gruppi di bambini fino a tre unità per sezione, di età compresa tra i due e i tre anni, sulla base di progetti attivati a livello territoriale d’intesa con i rispettivi Comuni.
  • Assegnazione di contributi a sostegno delle scuole dell’infanzia paritarie autonome, non statali e non comunali, per le spese di gestione e per il sostegno didattico degli alunni disabili, anno 2019.

    I contributi sono finalizzati al contenimento o abbattimento delle rette a carico delle famiglie.

  • Dotazione finanziaria complessiva pari a € 9.000.000,00 così suddivisi:

    • Euro 8.000.000,00 finalizzati ai contributi nelle spese di gestione
    • Euro 1.000.000,00 finalizzati ai contributi per il sostegno didattico degli alunni disabili
  • Il contributo per le spese di inclusione dei bambini disabili viene assegnato alle scuole dell’infanzia autonome sulla base del beneficio a ciascun allievo disabile spettante a fronte del numero totale dei bambini disabili dichiarati nelle domande pervenute ammissibili e l’entità del finanziamento previsto.

    I benefici sono assegnati sulla base di un piano di riparto relativo a numero sezioni, numero allievi, numero allievi disabili e numero sedi, in rapporto alle risorse disponibili a bilancio:

    • il 50% del finanziamento viene attribuito in rapporto al numero di sezioni
    • il 20% del Fondo viene assegnato in base al numero degli alunni
    • il 30% dello stanziamento regionale è attribuito sulla base del numero delle sedi

    I contributi per il sostegno didattico dei bambini disabili vengono assegnati alle scuole sulla base dei criteri definiti dalla D.G.R. n. XI/1177 del 28/01/2019, e cioè sulla base del numero totale dei bambini iscritti, con disabilità certificata.

  • Intervento che non costituisce aiuto di stato
  • La richiesta di contributo deve essere compilata esclusivamente tramite il sistema informatico Bandi on line, a decorrere dalle ore 12.00 del 13 maggio 2019 e fino alle ore 17.00 del 12 giugno 2019.
  • A sportello
  • Le informazioni possono essere richieste inviando una mail a: dotescuola@regione.lombardia.it

    oppure telefonando ai seguenti numeri: 02 6765 int. 2278 – 2308 – 2382 – 2318 - 2378

    Riferimento al BURL:

    n. 20 del 15/05/2018 - serie Ordinaria

(*) La scheda informativa tipo dei bandi regionali non ha valore legale. Si rinvia al testo dei bandi per tutti i contenuti completi e vincolanti.

Allegati

Comunicazioni

Cittadini

17/01/2020

Contributi alle scuole d'infanzia non statali e non comunali - Anno 2019 - Elenco Beneficiari


è disponibile l'elenco dei beneficiari dei contributi per le scuole dell'infanzia autonome, ai sensi della D.C.R. 2/4/2019, n. XI/497 e della D.G.R. del 28/1/2019, n. XI/1177.