Bando mutui - Conferma fabbisogno interventi di edilizia scolastica

Bandi online

Domande dal: 07/03/2016 , ore 12:00

Scade il: 14/03/2016 , ore 17:00

Codice: RLE12016000742

Gli enti locali sono chiamati a confermare l'attualità degli interventi inseriti nel fabbisogno interventi di edilizia scolastica comunicato al MIUR.

Ente responsabile

  • Enti locali i cui interventi siano stati inclusi:

    • nel Piano – anno 2015, approvato con decreto dirigenziale n. 8878 del 26 ottobre 2015, ma non finanziati per esaurimento delle risorse disponibili (dal numero d’ordine 51 al numero d’ordine 408);
    • nel fabbisogno per le annualità 2016 e 2017, approvato con decreto dirigenziale n. 8878 del 26 ottobre 2015.

    Per comodità gli interventi sono riepilogati negli elenchi riportati nell’Allegato C-1 e nell’Allegato C-2.

    Qualora un Ente locale non presenti la dichiarazione di conferma relativa ad un intervento inserito negli elenchi allegati al presente provvedimento (Allegato C-1 e Allegato C-2), l’intervento si intenderà come non più attuale e non sarà più preso in considerazione.

  • Con l’avviso sono definite le modalità per la presentazione della dichiarazione di conferma dell’attualità degli interventi di edilizia scolastica.
  • Il finanziamento degli interventi che saranno utilmente inseriti nel piano – anno 2016 è subordinato alla effettiva disponibilità delle risorse derivanti dalle economie che saranno accertate e riassegnate a Regione Lombardia per effetto di rinunce, revoche e ribassi d’asta relativi ai progetti finanziati con l’annualità 2015, oltre alle risorse che saranno messe a disposizione per l’integrazione del contratto di mutuo sottoscritto con Cassa Depositi e Prestiti, in attuazione della legge 107/2015, art. 1, comma 176.

    È confermata a favore di Province e Città Metropolitana la riserva di una quota complessiva pari al 25% delle risorse che saranno assegnate a Regione Lombardia.

  • Il contributo sarà assegnato ed erogato secondo termini e modalità che saranno stabiliti dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca con specifici provvedimenti. In particolare, il beneficiario del contributo dovrà rispettare gli obblighi e le altre disposizioni previste nel Contratto di Mutuo sottoscritto da Regione Lombardia con Cassa Depositi e Prestiti il 23 dicembre 2015.
  • Intervento che non costituisce aiuto di stato
  • Per la presentazione delle dichiarazioni di conferma gli Enti locali devono utilizzare esclusivamente il servizio web accessibile sulla piattaforma di Regione Lombardia "Sistema agevolazioni – SIAGE", a partire dal giorno 7 marzo ore 12:00 fino al giorno 14 marzo alle ore 17.00.
  • Valutativa a Graduatoria
(*) La scheda informativa tipo dei bandi regionali non ha valore legale. Si rinvia al testo dei bandi per tutti i contenuti completi e vincolanti.

Allegati

Comunicazioni

Cittadini

07/04/2016

Bando mutui edilizia scolastica - approvazione Piano 2016 e fabbisogno 2017


A seguito delle dichiarazioni di conferma dell'attualità degli interventi di edilizia scolastica, presentate dagli Enti Locali aventi diritto, è stato redatto e approvato:
i...