Produzione teatrale - Iniziative triennali ed. 2020

Bandi online

Domande dal: 27/02/2020 , ore 10:30

Scade il: 15/06/2020 , ore 16:30

Codice: RLL12020009782

Procedura riferita al bando Produzione teatrale - Iniziative triennali ed. 2020

Ente responsabile

  • Possono presentare domanda di contributo:
     
      per la Linea A:  i teatri di rilevante interesse culturale, ai sensi del D.M.n. 332 del 27 luglio 2017  Criteri e modalità per l'erogazione, l’anticipazione e la liquidazione dei contributi allo spettacolo dal vivo, a valere sul Fondo unico per lo spettacolo, di cui alla legge 30 aprile 1985,  n. 163”;
      per la Linea B: i  soggetti di produzione teatrale in possesso del riconoscimento di rilevanza regionale (art. 7 l.r. 25/2016) per  Organismo di teatro” e di un volume d’affari (rilevato dal totale dei costi della produzione) non inferiore ai € 500.000,00, come comprovato nell’ultimo bilancio approvato secondo i termini di legge.
      per la  Linea C: i  soggetti di produzione teatrale in possesso requisiti specifici dettagliati nell'Allegato A7 (punto A.4)
  • Procedura riferita al bando Produzione teatrale - Iniziative triennali ed. 2020

     

    Obiettivi


      Rafforzare il riconoscimento di funzione pubblica e sociale delle imprese teatrali lombarde;
      Sostenere il tessuto produttivo caratterizzato da imprese dotate di un’organizzazione stabile e continuità nella programmazione, nella promozione e diffusione dello spettacolo, che costituiscono la struttura portante del sistema dello spettacolo dal vivo lombardo;
      Valorizzare gli aspetti di managerialità, di capacità produttiva, di sostegno alle nuove generazioni artistiche, di ampliamento del pubblico;
      Sostenere e diffondere la produzione artistica sul territorio lombardo;
      Promuovere l’innovazione, l’interdisciplinarietà, il rinnovamento della produzione artistica e la valorizzazione delle tradizioni dello spettacolo;
      Sostenere l’attività di distribuzione per promuovere la diffusione, la circolazione e la fruizione dello spettacolo ad alto livello qualitativo.


     Linee di intervento
    Tutti i soggetti dovranno presentare un progetto artistico per il triennio 2018/2020, comprendente le attività di produzione teatrale, circuitazione, ospitalità e promozione dello spettacolo. Per ciascuna annualità sarà definita la programmazione dettagliata delle attività ed il relativo budget.
    Tre le linee di intervento individuate per il presenta ambito:


      A. attività di produzione teatrale di rilevante interesse culturale (art. 11 del D.M. 27 luglio 2017  Criteri e modalità per l’erogazione, l’anticipazione e la liquidazione dei contributi allo spettacolo dal vivo, a valere sul Fondo unico per lo spettacolo di cui alla legge 30 aprile 1985, n. 163”);
      B. attività di produzione teatrale riconosciuta di rilevanza regionale (art. 7 l.r. 25/2016);
      C. attività di produzione teatrale svolta con continuità e qualità sul territorio lombardo.


     Criteri di valutazione
    La selezione dei progetti avverrà mediante una procedura di tipo valutativo sulla base di specifici criteri per la cui consultazione si rimanda all’Allegato A7 dell’Avviso Unico (punto C.3 -  Istruttoria).

     Adesione alla Cabina di Regia dello Spettacolo 
    I soggetti che presentano domanda di contributo  sono tenuti a censire la propria attività alla Cabina di Regia dello Spettacolo - piattaforma informatica finalizzata al censimento degli organismi e delle sedi di spettacolo in Lombardia - ed inserire i dati relativi alla   scheda soggetto di spettacolo ” e alla   scheda sede di spettacolo ” (nel caso il soggetto sia proprietario o gestore di una sede di spettacolo) ed aggiornarla annualmente.
    Per accedere alla Cabina di Regia dello Spettacolo:  www.spettacolo.servizirl.it/spettacolo

  • I progetti dovranno avere un costo complessivo non inferiore alle soglie minime di seguito indicate:


       Linea A (attività di produzione teatrale di rilevante interesse culturale): contributo erogabile pari al 40% del contributo statale (ai sensi dell’art. 11 del D.M. 27 luglio 2017)
       Linea B: € 500.000 per le attività di produzione teatrale riconosciuta di rilevanza regionale - contributo erogabile da € 25.000 a € 100.000
       Linea C: € 200.000 per le attività di produzione teatrale svolta con continuità e qualità sul territorio lombardo - contributo erogabile da € 10.000 a € 25.000

  • Le domanda di partecipazione al bando dovrà essere presentata dal Soggetto richiedente  obbligatoriamente in forma telematica, pena la non ammissibilità, per mezzo del Sistema Informativo Bandi Online
  • Responsabile del procedimento è il dirigente dela Struttura Giovani, Arti Performative e Multidisciplinari, Fund Raising e Patrocini.

    Per informazioni  riferite al bando: teatro@regione.lombardia.it

     Marianna Cairo,  tel. 02 6765 2843
     Francesca Grillo,  tel. 02 6765 3710
     Veronica Sebastianelli,  tel. 02 6765 0711

    Per informazioni sulla  procedura Si.Age:
    N° verde 800 131 151
    e-mail:  siage@regione.lombardia.it 

    Le  iniziative di comunicazione e l’ utilizzo  del marchio di Regione Lombardia sui materiali promozionali dei progetti finanziati devono essere concordati scrivendo a  comunicazione_culture@regione.lombardia.it 

    Riferimento al BURL: Bollettino Ufficiale di Regione Lombardia (BURL) Serie Ordinaria n. 9 - 1 marzo 2018.

(*) La scheda informativa tipo dei bandi regionali non ha valore legale. Si rinvia al testo dei bandi per tutti i contenuti completi e vincolanti.

Allegati