Invito a presentare proposte di spettacolo per partecipare alla manifestazione denominata “Next – Laboratorio delle idee per la produzione e la distribuzione dello spettacolo dal vivo lombardo – Edizione 2018/2019

Bandi online

Domande dal: 16/05/2018 , ore 00:00

Scade il: 14/06/2018 , ore 16:30

Codice: RLL12020012376

Con il progetto “Next – Laboratorio di idee per la produzione e distribuzione dello spettacolo dal vivo lombardo, Regione Lombardia, in collaborazione con Fondazione Cariplo, intende sostenere la nuova edizione 2018/2019 con l'obiettivo di incentivare la distribuzione di nuove produzioni di spettacoli dal vivo e, nello stesso tempo, promuovere e rafforzare la rete di contatti tra operatori a livello nazionale e internazionale.

Ente responsabile

  • Saranno individuati al massimo 38 soggetti di produzione teatrale (prosa e teatro per l’infanzia e la gioventù), danza, multidisciplinare e circo contemporaneo, che risultino in possesso dei seguenti requisiti, generali e specifici a seconda della sezione a cui si partecipa.
    requisiti generali sono i seguenti:

    • essere organismi di produzione professionali legalmente costituiti (atto costitutivo e statuto) ed essere in possesso di Partita IVA;
    • avere sede legale in Lombardia;
    • essere in possesso di agibilità INPS in corso di validità e con titolarità dei permessi SIAE;
    • essere in regola con le contribuzioni fiscali e previdenziali e ottemperante gli obblighi dei CCNL;
    • non avere previsione di finalità di lucro oppure avere l’obbligo di reinvestire gli utili nell’attività, come previsto nello statuto o nell’atto costitutivo;
    • aver realizzato le nuove produzioni presentate nelle precedenti edizioni 2012, 2013, 2014, 2015, 2016 e 2017 di Next e aver correttamente fornito i dati relativi alla circuitazione degli spettacoli (solo per le compagnie che sono state selezionate nelle citate edizioni).

    requisiti specifici richiesti, differenti a seconda della sezione a cui si partecipa, e le proposte ammissibili sono dettagliate nell'invito pubblicato sul Burl serie ordinaria n. 20 del 16 maggio 2018 sotto allegato.

  • Il progetto “Next – Laboratorio di idee per la produzione e distribuzione dello spettacolo dal vivo lombardo - edizione 2018/2019”, ideato e promosso da Regione Lombardia, in collaborazione con Fondazione Cariplo, sarà articolato in tre sezioni:

    A. Anteprime delle produzioni di prosa teatrale, danza e multidisciplinare
    Saranno selezionate fino a 26 nuove produzioni di soggetti consolidati di prosa teatrale, danza e multidisciplinare che presenteranno trailer di 20 minuti nelle giornate di lunedì 12 e martedì 13 novembre 2018 presso le multisale dei due teatri di rilevante interesse culturale a Milano (Teatro Franco Parenti e Teatro Elfo Puccini).
    In collaborazione con il progetto Cinema e Teatro senza Barriere®: dallo schermo al sipario di A.I.A.C.E Milano e al fine di favorire l’ampliamento del concetto di accessibilità culturale saranno individuati fino ad un massimo di 2 progetti di spettacolo a cui garantire la copertura delle spese per la predisposizione dell’audiodescrizione e dei sovratitoli, rendendo fruibile le nuove produzioni scelte ai disabili sensoriali. I soggetti selezionati dovranno impegnarsi a rendere accessibile la nuova produzione a non udenti e non vedenti entro il 2019.

    B. Valorizzazione di produzioni di teatro per l’infanzia e la gioventù in contesti specifici e dedicati al settore a livello lombardo e nazionale
    Saranno selezionate fino a 7 nuove produzioni di soggetti consolidati e giovani compagnie di teatro per l’infanzia e la gioventù, che saranno ospitate nel corso del 2019 in festival specializzati nel settore, tra cui le tre principali vetrine lombarde: Segnali Festival, Vimercate Ragazzi Festival, Segni New Generations Festival, e almeno un’altra vetrina di rilievo nazionale fuori regione in via di definizione.

    C. Circuitazione nazionale di spettacoli di danza, multidisciplinare, circo contemporaneo e prosa teatrale, prodotti da giovani compagnie
    Saranno selezionati fino a 5 spettacoli di giovani compagnie che saranno programmati nel corso del 2019 da parte dei Teatri e Circuiti regionali multidisciplinari riconosciuti dal MiBACT particolarmente attenti alla valorizzazione della nuova scena contemporanea che hanno aderito alla presente edizione di Next (Fondazione Piemonte dal Vivo, Teatro Pubblico Pugliese, Teatro Stabile del Veneto, ERT FVG Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia).
    Eventuali altri soggetti potranno aderire al progetto Next entro i termini previsti per la chiusura dell’istruttoria del presente invito.
  • La dotazione dell’invito è pari complessivamente a € 491.500,00, salvo eventuale successiva integrazione di risorse, di cui:

    • Per la sezione A: € 290.000,00, di cui € 5.000,00 per le spese relative all’accessibilità delle nuove produzioni ai disabili sensoriali,
    • Per la sezione B: € 71.500,00,
    • Per la sezione C: € 130.000,00.
  • A tutti i soggetti selezionati verrà riconosciuto un rimborso spese.

    Sezione A: ai soggetti selezionati verrà riconosciuto, a fronte di emissione di fattura con IVA al 10%, un rimborso spese da un minimo di € 3.000,00 (IVA inclusa) ad un massimo di € 17.000,00 (IVA inclusa), a fronte della presentazione della proposta di nuova produzione in una delle giornate individuate. Nel caso in cui siano presentati progetti sotto forma di lettura o descrizione tale rimborso non sarà erogato.

    Ai progetti di spettacolo (fino ad un massimo di 2) individuati per l’accessibilità ai disabili sensoriali sarà assegnato un ulteriore rimborso spese da un minimo di € 1.000,00 ad un massimo di € 5.000,00 per la predisposizione dell’audiodescrizione e dei sovratitoli.

    Sezione B: ai soggetti selezionati verrà riconosciuto, a fronte di emissione di fattura con IVA al 22%, un rimborso complessivo a fronte della selezione e della messa in scena dello spettacolo nel corso del 2019 che sarà ospitato in festival specializzati nel settore in Lombardia e in altre Regioni che hanno aderito alla presente edizione di Next. Il rimborso sarà da considerarsi omnicomprensivo (cachet, spese di trasferta, scheda tecnica per ogni replica) e verrà corrisposto in due tranche:

    • un acconto fisso di € 3.000,00 (IVA inclusa);
    • a saldo, un importo variabile a seconda delle caratteristiche dello spettacolo e delle repliche effettuate.

    La quota a replica potrà variare da un minimo di € 2.000,00 (IVA inclusa) ad un massimo di € 5.000,00 (IVA inclusa).

    Sezione C: ai soggetti selezionati verrà riconosciuto, a fronte di emissione di fattura con IVA al 22%, un rimborso complessivo, a fronte della circuitazione dello spettacolo nella programmazione nel corso del 2019 dei Teatri e Circuiti regionali multidisciplinari riconosciuti dal MiBACT che hanno aderito alla presente edizione di Next. Il rimborso sarà da considerarsi omnicomprensivo (cachet, spese di trasferta, scheda tecnica su piazza) e verrà corrisposto in due tranche:

    • un acconto fisso di € 3.000,00 (IVA inclusa);
    • a saldo, un importo variabile a seconda delle caratteristiche dello spettacolo e delle repliche effettuate.

    La quota a replica potrà variare da un minimo di € 500,00 (IVA inclusa) fino ad un massimo di € 4.000,00 (IVA inclusa).

  • Intervento che non costituisce aiuto di stato
  • La domanda, firmata dal legale rappresentante e corredata da tutti gli allegati richiesti, dovrà essere obbligatoriamente inviata esclusivamente per via telematica all’indirizzo di posta elettronica certificata cultura@pec.regione.lombardia.it  a partire dalla data di pubblicazione del presente invito sul B.U.R.L. entro e non oltre le ore 16.30 del 14 giugno 2018, pena la non ammissibilità.
    Faranno fede in tal caso data e ora attribuiti dal server di posta elettronica certificata di Regione Lombardia alla PEC in entrata.

    Il modulo di partecipazione dovrà essere firmato digitalmente o con firma elettronica (tramite CRS/CNS) da parte del legale rappresentante e riportare il numero identificativo (seriale) della marca da bollo utilizzata, fosse anch’essa quella virtuale, e il richiedente dovrà provvedere ad annullare la stessa conservandone l'originale per eventuali controlli dell’amministrazione.

    La richiesta di partecipazione con relativa proposta di spettacolo dovrà essere presentata utilizzando l’apposita modulistica  corredata della documentazione di seguito allegata, differente a seconda della tipologia del soggetto, come dettagliato nell'invito pubblicato sul Burl serie ordinaria n. 20 del 16 maggio 2018 sotto allegato (Allegato A - punto 7. Presentazione della domanda).

    Le domande presentate con documentazione incompleta non potranno essere ammesse alla fase di valutazione e saranno escluse.
  • N.D
(*) La scheda informativa tipo dei bandi regionali non ha valore legale. Si rinvia al testo dei bandi per tutti i contenuti completi e vincolanti.

Allegati