Invito a presentare progetti di promozione della lingua lombarda attraverso le sue varieta' locali per l'anno 2017

Bandi online

Domande dal: 18/05/2017 , ore 00:00

Scade il: 14/09/2017 , ore 16:30

Codice: RLL12020011929

Regione Lombardia intende promuovere la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio linguistico lombardo nella varietà delle diverse voci locali che sono, per la loro originalità e peculiarità, tratti distintivi delle comunità territoriali lombarde e componenti del patrimonio culturale e storico della regione.

Ente responsabile

  • Soggetti pubblici, enti e istituzioni ecclesiastiche, enti, associazioni e fondazioni, istituzioni culturali di interesse regionale e altri soggetti privati che operano in ambito culturale senza fine di lucro, o con l’obbligo statutario di reinvestire gli utili nell’attività di impresa che:

     
      siano dotati di statuto e/o atto costitutivo
      presentino nello statuto la finalità di promozione culturale ( intesa come attività prevalente negli ambiti di cui all’art. 2 della l.r. 25/2016)


     Possono presentare domanda soggetti pubblici e/privati anche in forma associata. In tal caso la domanda di contributo dovrà essere presentata  dall’ente individuato  quale  capofila,  che  sarà  il  beneficiario  unico dell’eventuale contributo, nonché responsabile nei confronti di Regione Lombardia dell’attuazione e della rendicontazione del progetto.

  • Saranno sostenuti progetti di promozione e valorizzazione della lingua lombarda attraverso le sue varietà locali che abbiano una valenza sperimentale e riguardino queste tipologie progettuali:


      iniziative per la promozione di testi letterari in lingua lombarda e le sue varietà locali (ad esclusione dei progetti che prevedano esclusivamente o prevalentemente la stampa
      azioni educative e progetti didattici finalizzati alla valorizzazione della lingua lombarda anche attraverso la toponomastica
      iniziative e manifestazioni realizzate in tutte le diverse forme di spettacolo


    I progetti dovranno proporre un format di intervento in grado di fornire elementi per la loro replicabilità, devono realizzarsi sul territorio regionale, prevedere le modalità di verifica dei risultati e la raccolta e sistematizzazione dei dati in esito alla sperimentazione.

  • Le risorse finanziarie complessive ammontano a  150.000 euro su bilancio 2017, salvo eventuale successiva integrazione di risorse nell’ambito degli stanziamenti di bilanci.
    Il contributo regionale sarà a  fondo perduto e sarà concesso fino ad un massimo dell’80% del totale del costo del progetto e   sino ad esaurimento della dotazione finanziaria disponibile.

    Il cofinanziamento del soggetto richiedente non potrà essere inferiore al 20% del totale del costo del progetto.

  • N.D.
  • La presentazione dei progetti può avvenire  dal 18 maggio al 14 settembre 2017.

     La domanda di partecipazione dovrà essere presentata esclusivamente tramite posta elettronica certificata alla casella PEC <a href=mailto:cultura@pec.regione.lombardia.it>cultura@pec.regione.lombardia.it   previa sottoscrizione con firma digitale o elettronica da parte del legale rappresentante e dovrà obbligatoriamente comprendere la documentazione più sotto allegata. Non saranno ammesse successive integrazioni documentali.

     Un apposito Nucleo di Valutazione esaminerà le domande in ordine cronologico di ricezione secondo la data e l’ora attribuiti alle stesse dal server di posta elettronica certificata di Regione Lombardia alla PEC, valutando la presenza di tutti i requisiti di ammissibilità - formale e di merito -. Il Nucleo di Valutazione procederà ad assegnare ai soggetti ammissibili un contributo  sino ad esaurimento della dotazione finanziaria disponibile. 
    I criteri di valutazione sono espressamente indicati nell’Invito. Per essere ammessi al contributo il progetto dovrà ottenere un punteggio minimo positivo per ciascun criterio e comunque dovrà ottenere complessivamente un punteggio non inferiore a 36 punti. La valutazione si concluderà entro 45 giorni dalla data di presentazione della proposta progettuale.

  • A sportello
  • Per informazioni

    email:  <a href=mailto:emailmaria_agostina_lavagnino@regione.lombardia.it>maria_agostina_lavagnino@regione.lombardia.it 
    tel 02 6765 3708 (ore 14,30-17,30)

    email:  <a href=mailto:barbara_rosenberg@regione.lombardia.it>barbara_rosenberg@regione.lombardia.it 
    tel 02 6765 6312 (ore 9,30-13)

    email:  <a href=mailto:giuliana_marangon@regione.lombardia.it>giuliana_marangon@regione.lombardia.it 
    tel 02 6765 2672

    email:  <a href=mailto:renata_meazza@regione.lombardia.it>renata_meazza@regione.lombardia.it 
    tel 02 6765 2603
    Riferimento al BURL: Burl Serie ordinaria nr. 20 del 15 maggio 2017

(*) La scheda informativa tipo dei bandi regionali non ha valore legale. Si rinvia al testo dei bandi per tutti i contenuti completi e vincolanti.

Allegati

Comunicazioni

Enti e operatori

11/07/2017

Invito a presentare progetti di promozione della lingua lombarda attraverso le sue varieta' locali per l'anno 2017

Progetti di promozione della lingua lombarda


Si segnala che le risorse finanziarie a disposizione del bando “invito a presentare progetti di promozione della lingua lombarda attraverso le sue varietà locali per l'anno 2017 s...