Bando Leva Civica Volontaria Regionale 2015/2016

Bandi online

Domande dal: 23/07/2015 , ore 12:00

Scade il: 16/09/2015 , ore 12:00

Codice: RLN12015000047

Il Bando fornisce un sostegno economico agli Enti Locali che vogliono realizzare specifici progetti di percorsi di Leva Civica per i giovani di età compresa tra i 18 e i 28 anni, favorendo così il potenziamento delle opportunità dei giovani all'interno di tali Enti.

Ente responsabile

  • Possono presentare domanda i seguenti Enti territoriali della Lombardia:

    • Comuni;

    • Unioni di Comuni;

    • Comunità montane;

    • Consorzi costituiti da Comuni.

    L’Ente che presenta domanda deve essere iscritto all’albo regionale lombardo degli enti di servizio civile all’indirizzo: http://www.registriassociazioni.servizirl.it/.

  • La Leva Civica volontaria regionale rappresenta un'esperienza di cittadinanza attiva pensata per la formazione di donne e uomini consapevoli, partecipi, responsabili, solidali e quale investimento della comunità sulle giovani generazioni.

    Rappresenta inoltre uno strumento importante per la partecipazione dei giovani alla vita sociale quale contributo alla “costruzione del bene collettivo”.

    Il bando sostiene, pertanto, progetti di cittadinanza attiva attraverso percorsi di Leva Civica destinati ai giovani da realizzarsi all’interno degli Enti locali lombardi in un’ottica di sostegno e rilancio di percorsi in grado di coniugare la partecipazione attiva dei giovani a opportunità di crescita formativa e occupazionale.

    Gli obiettivi che questo bando intende perseguire riguardano:

    • la creazione di percorsi ed esperienze di coinvolgimento dei giovani in attività di sperimentazione sul campo dei servizi erogati e delle attività realizzate dalle comunità locali, di acquisizione di competenze nelle istituzioni e di conoscenza del territorio e dei suoi bisogni;

    • la sperimentazione di modelli di acquisizione di competenze chiave per favorire l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro.

     I percorsi di Leva Civica riguardano progetti finalizzati a:

    • creare iniziative formative, nell’ambito degli Enti locali, che favoriscano la crescita umana e professionale dei giovani attraverso la partecipazione attiva alla vita delle comunità locali;

    • promuovere la collaborazione fra istituzioni sussidiarie orizzontali e verticali nell’organizzazione di iniziative formative in aree d’intervento e servizi rivolti alla persona, con riferimento anche al mondo dello sport;

    • sperimentare, presso gli Enti locali, la realizzazione di nuove modalità formative, rivolte alla valorizzazione delle esperienze dei giovani, al riconoscimento e alla certificazione delle competenze acquisite sul campo, anche con riferimento alle professioni sportive.

  • € 1.500.000,00

  • Regione Lombardia riconosce per ciascun progetto di Leva Civica della durata di nove mesi un contributo massimo pari a € 3.000,00 delle spese ammissibili, a fronte di un valore complessivo di progetto di almeno € 4.875,00.

    Sono considerate ammissibili le spese relative all’attività di realizzazione del percorso di Leva Civica sostenute da parte dell’Ente promotore, e in particolare:

    1. spese per la formazione (spese per la docenza, la valutazione delle competenze e l’organizzazione dei corsi);

    2. spese di amministrazione (elaborazione cedolini, predisposizione contratti, gestione dei versamenti);

    3. spese di gestione (progettazione, selezione e ingaggio, tutoraggio);

    4. spese per l’assicurazione contro gli infortuni, la malattia e la responsabilità civile verso terzi;

    5. indennità di € 433,80 mensili, erogata con cadenza non superiore al bimestre, per il completo svolgimento delle attività previste dal progetto di Leva Civica.

  • Intervento che non costituisce aiuto di stato
  • Regione Lombardia riconosce per ciascun progetto di Leva Civica della durata di nove mesi un contributo massimo pari a € 3.000,00 delle spese ammissibili, a fronte di un valore complessivo di progetto di almeno € 4.875,00.

    Sono considerate ammissibili le spese relative all’attività di realizzazione del percorso di Leva Civica sostenute da parte dell’Ente promotore, e in particolare:

    1. spese per la formazione (spese per la docenza, la valutazione delle competenze e l’organizzazione dei corsi);

    2. spese di amministrazione (elaborazione cedolini, predisposizione contratti, gestione dei versamenti);

    3. spese di gestione (progettazione, selezione e ingaggio, tutoraggio);

    4. spese per l’assicurazione contro gli infortuni, la malattia e la responsabilità civile verso terzi;

    5. indennità di € 433,80 mensili, erogata con cadenza non superiore al bimestre, per il completo svolgimento delle attività previste dal progetto di Leva Civica.

  • A sportello
  • Per informazioni di carattere generale o amministrativo:

    • inviare una mail con oggetto “Leva Civica 2015 – richiesta informazioni” alla casella di posta giovani@regione.lombardia.it •

    consultare il sito internet http://www.giovani.regione.lombardia.it

    • rivolgersi agli sportelli di spazioRegione

    Per informazioni di carattere tecnico relative al sistema informativo SIAGE e alle modalità di presentazione della domanda on-line:

    • inviare una mail a siage@regione.lombardia.it • telefonare al numero verde 800.131.151

     

    Riferimento Burl: Serie Ordinaria n. 30 - Mercoledì 22 luglio 2015

(*) La scheda informativa tipo dei bandi regionali non ha valore legale. Si rinvia al testo dei bandi per tutti i contenuti completi e vincolanti.