Design Competition in Expo Dubai 2020 - Bando per la ricerca di idee progettuali proposte da team composti da giovani designer e imprese

Bandi online

Domande dal: 22/05/2018 , ore 10:00

Scade il: 22/01/2019 , ore 12:00

Codice: RLO12020011988

L'iniziativa è promossa da Regione Lombardia e Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi in collaborazione con il Politecnico di Milano. Domande entro il 22/01/2019.

Ente responsabile

  • Possono presentare domanda di partecipazione team composti da giovani designer e imprese che abbiano i seguenti requisiti alla data di pubblicazione del presente bando:

     Giovani designer (singoli o in gruppo):

    a) età inferiore a 35 anni;
    b) titolo di studio nell’ambito del design, architettura e ingegneria (almeno uno tra questi):

     
     diploma in corsi di durata quinquennale o in corsi professionalizzanti post-diploma di durata almeno biennale;
     laurea triennale o magistrale o dottorato di ricerca;
     iscritti agli ultimi due anni della laurea magistrale;


    c) residenti in Lombardia o frequentanti/aver frequentato e completato corsi di studio presso istituti o università lombarde. Nel caso di partecipazione in gruppo, almeno la metà o la maggioranza dei componenti deve essere in possesso di tale requisito;

    d) che non abbiano partecipato a più di una edizione di DECÒ/Design Competition.

     Nel caso di gruppi, tutti i componenti devono avere i requisiti di cui alle lettere a), b), d).

     E’ prevista una premialità per i progetti che coinvolgano anche studenti o giovani designer di nazionalità emiratina che rispettino i requisiti di cui alle lettere a) e b).

     Imprese lombarde

     Piccole, medie e grandi imprese, con codice di attività manifatturiero ATECO 2007, lettera C, che:

     
     abbiano sede legale e/o operativa in Lombardia o che si impegnino ad averla entro e non oltre l’erogazione del contributo;
     abbiano un sito web aziendale;
     non abbiano partecipato a più di tre edizioni di DECÒ/Design Competition senza aver commercializzato un’idea progettuale;
     risultino attive e in regola con il pagamento del Diritto Camerale;
     non si trovino al momento della presentazione della domanda di partecipazione al bando in stato di liquidazione o scioglimento e non
     siano sottoposte a procedure concorsuali;
     abbiano legali rappresentanti, amministratori (con o senza poteri di rappresentanza), soci e/o altri soggetti tra quelli elencati nell’art. 85 del D. Lgs. 159/2011 (Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonché nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia) per i quali non sussistano cause di divieto, di decadenza, di sospensione previste dall’art. 67 D. Lgs. 159/2011.

  • Obiettivo del bando è l’individuazione di idee progettuali presentate da giovani designer insieme alle imprese interessate a realizzarne il prototipo, sul tema  Connecting spaces”, declinate in:


      Innovative crafting: inteso come oggetti di design per connettere gli spazi che richiamano la tradizione italiana dell’artigianato interpretato in maniera innovativa;
      Digital Connecting spaces: inteso come spazi connessi attraverso il digitale, IoT, nuove tecnologie di domotica applicate al design e information design;
      Design for human connection: inteso come strutture temporanee per connettere le persone (esempio: per il ristoro, per la preghiera, per i bambini, per stare in un microclima controllato).


    Per tutte le idee progettuali si richiede di collegarsi alle tematiche di Expo Dubai 2020 Sustainability, Mobility e Opportunity e di porre l’accento sull’innovazione di prodotto e di processo.

    Tali tematiche sono coerenti altresì con il tema scelto da Padiglione Italia a Expo Dubai 2020, Creatività, Connessione e Conoscenza, che intende sottolineare la capacità del sapere italiano di creare innovazione attraverso la competenza e la bellezza, combinando arte e scienza, tradizione e tecnologia, creatività e bellezza, quale base di dialogo a livello globale.

  • La dotazione finanziaria del bando è pari a € 400.000,00 a carico di Regione Lombardia
  • Alle imprese che realizzeranno le idee progettuali selezionate sarà:


      riconosciuto un contributo a fondo perduto fino ad un massimo di 20.000,00 euro (al lordo della ritenuta d’acconto del 4% - se dovuta - art. 28 del DPR 600/73), pari al 100% della copertura delle spese sostenute per lo sviluppo del prototipo, che dovranno essere adeguatamente rendicontate;
      offerta la partecipazione ad una serie di eventi dedicati al design in Lombardia di avvicinamento all’evento Expo Dubai 2020, dove verranno esposti i prototipi realizzati con il supporto del presente bando;
      offerta la possibilità di esporre il prototipo a Expo Dubai 2020 e, a discrezione degli organizzatori, anche all’interno del sito espositivo;
      data visibilità mediante la pubblicazione di un redazionale sul prototipo all’interno del <a class=external-link href=http://www.deco.regione.lombardia.it/ target=_blank>sito internet  dell’iniziativa e la realizzazione di eventuale materiale promozionale dedicato al prototipo.

  • Le domande di partecipazione devono essere presentate a Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi dal 22 maggio 2018 ore 10:00 al 22 gennaio 2019 ore 12:00, accedendo allo sportello virtuale dall’indirizzo web www.deco.regione.lombardia.it

     La domanda deve essere presentata dall’impresa per conto di un gruppo di lavoro composto dall’impresa stessa e da giovani designer (singoli o in team).

     La domanda di partecipazione, generata automaticamente, contiene i campi per la raccolta dei dati dell’impresa e le autodichiarazioni.

     Alla domanda dovranno essere allegati:


      Allegato A -  Modulo Designer” compilato con i dati anagrafici di tutti i componenti del gruppo designer e con le autodichiarazioni, firmato con firma autografa dai componenti del gruppo, scansionato in un unico file PDF;
      Allegato B -  Scheda tecnica dell’idea progettuale” compilata e firmata con firma autografa dal designer e da tutti gli altri componenti, in caso di gruppo, scansionata in un unico file PDF;
      Allegato C -  Modulo di consenso al trattamento dei dati personali – Imprese”;
      Allegato D -  Modulo di consenso al trattamento dei dati personali – Designer”;
      Allegato E -  Dichiarazione circa gli aiuti de minimis impresa”;
      Allegato F -  Modello di autocertificazione nei casi di cui all’art. 89 del d.lgs 159/2011 (antimafia)”;
      massimo n. 3 file di immagini (concept, progetto, disegni tecnici) che possano far meglio comprendere al Board l’idea progettuale. Le immagini dovranno essere in formato PDF con una dimensione massima per immagine di 2 MB. Ogni file dovrà essere nominato nel seguente modo:  cognome designer_nome idea progettuale_oggetto file” (es.  Rossi_whiteflower_tavola1, Rossi_whiteflower_tavola2, Rossi_whiteflower_tavola3”). Non sono ammessi e non saranno quindi valutati altri file prodotti oltre a queste 3 immagini. Nella domanda dovrà essere inserito, nell’apposito campo, il link a un repository informatico senza scadenza temporale che contenga le stesse immagini in formato .jpg da usare ai fini della comunicazione istituzionale;
      scansione fronte-retro in un unico file PDF del documento di identità in corso di validità del designer e degli altri componenti, in caso di gruppo.
     

     La domanda di partecipazione, completa degli allegati che dovranno essere preventivamente scaricati, compilati e ricaricati, dovrà essere sottoscritta con firma digitale del legale rappresentante dell’impresa.

     La modulistica da compilare è esclusivamente quella pubblicata sul sito di <a class=external-link href=http://www.deco.regione.lombardia.it/ target=_blank>sito di progetto .

  • Valutativa a Graduatoria
  • Per ricevere informazioni e chiarimenti sui contenuti del bando, sulla modulistica e sulla presentazione della domanda, è possibile contattare Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi - U.O. Marketing territoriale, cultura e turismo:

    <a href=mailto:marketingterritoriale@mi.camcom.it>marketingterritoriale@mi.camcom.it ;
    tel. 02 8515 4177
    Riferimento al BURL: Approvato con Determina N. 439/2018 del 17 maggio 2018 del Dirigente della CCIAA Milano.

(*) La scheda informativa tipo dei bandi regionali non ha valore legale. Si rinvia al testo dei bandi per tutti i contenuti completi e vincolanti.

Allegati