Aperto Bando
Parchi, Manutenzione, Straordinaria, Rete natura, Regione lombardia

Assegnazione di contributi regionali a favore degli enti parco per interventi di manutenzione straordinaria, recupero e riqualificazione 2021

Bandi online

Assegnazione di contributi regionali a favore degli enti parco per interventi di manutenzione straordinaria, recupero e riqualificazione 2021
Enti e operatori

Con le presenti disposizioni Regione Lombardia concede contributi in conto capitale, agli Enti Gestori dei Parchi regionali, per sostenere le spese finalizzate alla realizzazione di interventi di tutela ambientale, di salvaguardia delle risorse naturali disponibili, di mantenimento in efficienza di strutture ed infrastrutture presenti nei parchi regionali e di recupero di aree degradate.

Ente responsabile

Leggi di più
  • Sono soggetti beneficiari esclusivamente gli Enti Gestori dei Parchi regionali istituiti ai sensi della l.r. 86/83, ad eccezione del Bosco delle Querce a favore del quale Regione Lombardia eroga risorse per gli interventi di manutenzione straordinaria con apposita convenzione.
  • Con le presenti disposizioni Regione Lombardia concede contributi in conto capitale, agli Enti Gestori dei Parchi regionali, per sostenere le spese finalizzate alla realizzazione di interventi di tutela ambientale, di salvaguardia delle risorse naturali disponibili, di mantenimento in efficienza di strutture ed infrastrutture presenti nei parchi regionali e di recupero di aree degradate.
  • La dotazione finanziaria complessiva ammonta a euro 3.664.540,16 e deriva per euro 2.664.540,16 dal tributo dovuto alle regioni per il deposito in discarica e in impianti di incenerimento, di rifiuti solidi, come stabilito dall'art. 3 comma 27 della Legge n. 549 del
    3
    28/12/1995 “Misure di razionalizzazione della finanza pubblica” e per euro 1.000.000,00 da risorse autonome regionali.
    L’importo trova copertura nell’esercizio finanziario 2021 ai seguenti capitoli di bilancio:
    • 9.05.203.11140 “Contributi agli investimenti ad amministrazioni locali e agli enti gestori di aree protette e siti RN 2000 per l'attuazione di programmi ambientali per favorire il recupero di aree degradate e l'istituzione e manutenzione di aree protette”, per 2.664.540,16 di euro;
    • 9.05.203.7786 “Contributi agli enti gestori delle aree protette regionali per interventi di tutela e riqualificazione ambientale, di sviluppo delle attività sostenibili e di fruizione e per l'acquisizione di aree o di beni nelle aree protette regionali e nei parchi locali di interesse sovracomunale”, per 1.000.000,00 di euro;
  • Il contributo in capitale a fondo perduto, ai sensi dell’art. 28-sexies della l.r. 34/78, verrà disposto nella misura del 100% per gli interventi di sistemazione idraulico-forestale, di forestazione e, in generale, per le azioni di rinaturalizzazione o comunque volte al miglioramento e alla conservazione della biodiversità e nella misura del 90% per tutti gli altri interventi.
    Le spese per le quali si presenta domanda di contributo non possono essere oggetto di ulteriori agevolazioni di natura comunitaria, statale o regionale per la quota parte di contributo riconosciuta con le presenti assegnazioni.
    La soglia massima di contribuzione regionale per ciascun parco è definita nelle direttive per l’utilizzazione coordinata delle risorse finanziarie degli enti gestori dei parchi regionali approvate con d.g.r. 4378/2015.
    La suddetta deliberazione prevede per gli interventi di manutenzione straordinaria la suddivisione dei parchi in tre categorie in relazione alla loro estensione. A ciascuna categoria corrisponde una percentuale del contributo complessivo destinato a finanziare il programma di interventi. Le categorie sono le seguenti:
    Categoria 1 – Importo massimo euro 244.302,68 per parco (totale categoria euro 1.465.816,08 – 40% del contributo complessivo)
    N. 6 Parchi: Valle del Ticino, Orobie BG, Adamello, Parco Agricolo Sud Milano, Orobie VLT, Alto Garda bresciano;
    Categoria 2 – Importo massimo euro 183.227,01 per parco (totale Categoria euro 732.908,04 – 20%)
    N. 4 Parchi: Adda Sud, Mincio, Oglio Sud e Nord;
    Categoria 3 – Importo massimo euro 112.755,08 per parco (totale Categoria euro 1.465.816,08 – 40%)
    N. 13 Parchi: Valle del Lambro, Serio, Adda Nord, Campo dei Fiori, Grigna, Pineta, Colli BG, Groane, Montevecchia, Monte Netto, Spina Verde, Monte Barro, Nord Milano.

  • La presente linea di finanziamento non comportando l’offerta di beni e servizi sul mercato, non rileva ai fini dell’applicazione della disciplina aiuti di Stato.
  • La presentazione del progetto avviene tramite domanda, firmata digitalmente o elettronicamente, del legale rappresentante dell’ente parco, o, tramite sua delega, dal Direttore o dal Responsabile dell’ente parco, esclusivamente per mezzo del Sistema Informativo Integrato “Bandi online” raggiungibile all’indirizzo Internet: www.bandi.servizirl.it a partire
    dal 12 luglio 2021 alle ore 10,00 ed entro le ore 16,00 del 19 settembre 2021.
  • La fase istruttoria si completerà entro 60 giorni dalla chiusura dell’inserimento delle domande in Bandi online da parte degli enti gestori dei parchi.
    8
    La valutazione di ammissibilità dei progetti presentati verrà espressa considerando:
    • la presentazione nei termini previsti dalle presenti disposizioni;
    • la completezza e la correttezza della documentazione di cui ai punti da 1 a 6 del paragrafo C1;
    • la coerenza dei progetti preliminari con i contenuti delle disposizioni quadro di cui all’allegato A della d.G.R. n. XI/4912 del 21/6/2021 e delle presenti disposizioni e in particolare con gli importi, gli interventi e le spese ammissibili;
  • Informazioni relative alle presenti disposizioni ed agli adempimenti ad esso connessi potranno essere richieste con le seguenti modalità:
    - per iscritto all’indirizzo di posta elettronica : agricoltura@pec.regione.lombardia.it
    - telefonando o inviando una mail ai seguenti indirizzi della U.O. Parchi, aree protette e Consorzi di bonifica:
    agostino_marino@regione.lombardia.it – t. 02.6765.8027
    Per le richieste di assistenza tecnica alla compilazione on-line e per i quesiti di ordine tecnico sulle procedure informatizzate è possibile contattare il Call Center di Lombardia Informatica al numero verde 800.131.151, operativo dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 17.00, escluso festivi.
(*) La scheda informativa tipo dei bandi regionali non ha valore legale. Si rinvia al testo dei bandi per tutti i contenuti completi e vincolanti.

Allegati

Dario,<br /> il tuo assistente digitale
Dario,
il tuo assistente digitale