Bando

Invito a presentare proposte di spettacolo per partecipare alla manifestazione denominata “Next – Laboratorio delle idee per la produzione e la distribuzione dello spettacolo dal vivo lombardo – Edizione 2015

Bandi online

Invito a presentare proposte di spettacolo per partecipare alla manifestazione denominata “Next – Laboratorio delle idee per la produzione e la distribuzione dello spettacolo dal vivo lombardo – Edizione 2015
Enti e operatori

La Regione, riconoscendo alla produzione e distribuzione teatrale la capacità di contribuire alla sviluppo sociale, culturale ed economico del territorio lombardo, organizza e sostiene la manifestazione “Next – Laboratorio delle idee per la produzione e la distribuzione dello spettacolo dal vivo lombardo – Edizione 2015

Ente responsabile

  • Saranno individuati al massimo 40 soggetti di produzione teatrale e di danza, che risultino in possesso dei seguenti requisiti, generali e specifici a seconda dell’attività svolta.
     
      Requisiti generali:

     
      essere organismi di produzione professionali legalmente costituiti (atto costitutivo e statuto) ed essere in possesso di Partita IVA;
      avere sede legale in Lombardia;
      essere in possesso di agibilità INPS (ex-ENPALS) in corso di validità e con titolarità dei permessi SI'E;
      essere in regola con le contribuzioni fiscali e previdenziali e ottemperante gli obblighi dei CCNL;
      non avere previsione di finalità di lucro oppure avere l’obbligo di reinvestire gli utili nell’attività, come previsto nello statuto o nell’atto costitutivo;
      aver realizzato le nuove produzioni presentate nelle precedenti edizioni 2012, 2013 e 2014 di Next e aver correttamente fornito i dati relativi alla circuitazione degli spettacoli (solo per le compagnie che sono state selezionate nelle citate edizioni).


      Requisiti specifici a seconda dell’attività svolta dal soggetto.

     a) Per i soggetti con attività consolidata nel settore del teatro: 

     
      documentata attività continuativa di produzione teatrale da almeno tre anni;
      volume di affari almeno pari a € 150.000,00, come comprovato dall’ultimo bilancio approvato secondo i termini di legge.


      b) Per i soggetti con attività consolidata nel settore della danza: 

     
       documentata attività continuativa di produzione di danza da almeno tre anni; 
      volume di affari almeno pari a € 100.000,00, come comprovato dall’ultimo bilancio approvato secondo i termini di legge.


      c) Per le giovani compagnie :

     
      documentata attività continuativa di produzione di teatro o danza da almeno due anni (2013 e 2014);
      anno di costituzione successivo al 2008;
      essere dotate di un organo collegiale di gestione/organo collegiale di amministratore (formato solitamente da Presidente, Vicepresidente, Segretario, Tesoriere e Consiglieri) composto per almeno il 50% da giovani tra i 18 e i 35 anni non compiuti entro la data di pubblicazione del bando. Non saranno considerate eventuali nomine effettuate nell’ambito dell’organo di gestione a partire dalla data di pubblicazione del bando e pertanto non sarà preso in considerazione alcun provvedimento di nomina assunto in data successiva.

  • La Regione, riconoscendo alla produzione e distribuzione teatrale la capacità di contribuire alla sviluppo sociale, culturale ed economico del territorio lombardo, organizza e sostiene la manifestazione  Next – Laboratorio delle idee per la produzione e la distribuzione dello spettacolo dal vivo lombardo – Edizione 2015” con l’obiettivo di incentivare la distribuzione di nuove produzioni di spettacoli dal vivo e, nello stesso tempo, rafforzare e sviluppare la rete di contatti tra operatori a livello nazionale e internazionale.

    La manifestazione, realizzata da Regione Lombardia in collaborazione con Unione regionale A.G.I.S., si svolgerà a Milano nell’arco di quattro giornate – dal 19 al 22 ottobre 2015 - e consisterà in una  vetrina delle anteprime” di proposte di spettacoli di prosa, danza e teatro per l’infanzia e la gioventù, toccando tutti i generi dello spettacolo teatrale dal vivo. Next intende rappresentare un caso unico di  borsa teatrale” in Italia e un’occasione di incontro e scambio di idee, progetti e partnership produttive, un luogo di confronto tra la domanda e l’offerta di spettacolo, di valorizzazione delle intelligenze creative del territorio.

  • Le risorse disponibili ammontano a complessivi € 500.000,00.
    I soggetti selezionati verrà riconosciuto un rimborso spese da un minimo di € 3.000,00 (IVA inclusa) ad un massimo di € 15.000,00 (IVA inclusa) a fronte della presentazione della proposta di nuova produzione in una delle giornate individuate.
  • Ai soggetti selezionati verrà riconosciuto un rimborso spese da un minimo di € 3.000,00 (IVA inclusa) ad un massimo di € 15.000,00 (IVA inclusa) a fronte della presentazione della proposta di nuova produzione in una delle giornate individuate.

    L'istruttoria relativa alla determinazione del rimborso spese sarà condotta dalla Struttura Spettacolo, Arte contemporanea e Fund raising per la cultura, che si avvarrà della Commissione artistica.

    L’ammontare del rimborso spese sarà determinato e comunicato da Regione Lombardia entro il 12 novembre 2015: a seguito della comunicazione il soggetto dovrà emettere fattura corrispondente all’importo riconosciuto e intestata ad Unione regionale A.G.I.S. Il soggetto dovrà inviare fattura all’Unione regionale A.G.I.S. entro e non oltre il 24 novembre 2015 con pagamento a 90 giorni.

  • Intervento che non costituisce aiuto di stato
  • La proposta, firmata dal legale rappresentante e corredata della modulistica richiesta (v. allegati al Bando), dovrà essere obbligatoriamente inviata esclusivamente per via telematica all’indirizzo di posta elettronica certificata cultura@pec.regione.lombardia.it  a partire dalla data di pubblicazione del presente invito sul B.U.R.L. entro e non oltre le ore 16.30 del 25 giugno 2015, pena la non ammissibilità.
    Faranno fede in tal caso data e ora attribuiti dal server di posta elettronica certificata di Regione Lombardia alla PEC in entrata.

    Il modulo di partecipazione dovrà essere firmato digitalmente o con firma elettronica (tramite CRS/CNS) da parte del legale rappresentante e riportare il numero identificativo (seriale) della marca da bollo utilizzata, fosse anch’essa quella virtuale, e il richiedente dovrà provvedere ad annullare la stessa conservandone l'originale per eventuali controlli dell’amministrazione.
    Nel caso il firmatario non disponga di firma elettronica con CRS/CNS o di firma digitale potrà rivolgersi, munito della propria CRS/CNS, agli uffici di spazioRegione presenti in ogni provincia.
  • Valutativa a Graduatoria
  • Per progetti di teatro
     Marianna Cairo  tel. 02.6765.2843 <a href=mailto:marianna_cairo@regione.lombardia.it>marianna_cairo@regione.lombardia.it 
     Francesca Grillo  tel. 02.6765.3710 <a href=mailto:francesca_grillo@regione.lombardia.it>francesca_grillo@regione.lombardia.it

     Per progetti di danza
     Giuliana Marangon  tel. 02.6765.2672 <a href=mailto:giuliana_marangon@regione.lombardia.it>giuliana_marangon@regione.lombardia.it 
     Barbara Rosenberg  tel. 02.6765.6312 <a href=mailto:barbara_rosenberg@regione.lombardia.it>barbara_rosenberg@regione.lombardia.it 
     Cinzia Brivio  tel. 02.6765.4794 <a href=mailto:cinzia_brivio@regione.lombardia.it>cinzia_brivio@regione.lombardia.it 
    <a href=mailto:spettacoloedeventi@regione.lombardia.it>spettacoloedeventi@regione.lombardia.it 
    fax 02 6765.3773

     Responsabile del procedimento
    Dott.ssa Graziella Gattulli – Struttura Spettacolo, Arte contemporanea e Fund raising per la cultura
    Riferimento al BURL: BURL Serie Ordinaria n. 22 del 29 maggio 2015

(*) La scheda informativa tipo dei bandi regionali non ha valore legale. Si rinvia al testo dei bandi per tutti i contenuti completi e vincolanti.

Allegati