Aperto Bando

Fondo regionale per il pluralismo e l’innovazione dell’informazione radiotelevisiva e dell'editoria on line locale – Anno 2022

Bandi online

Fondo regionale per il pluralismo e l’innovazione dell’informazione radiotelevisiva e dell'editoria on line locale – Anno 2022 Contributi per le emittenti radiotelevisive locali e le testate giornalistiche online locali ai sensi dell’articolo 5-bis della legge regionale del 25 gennaio 2018, n. 8 «Misure di sostegno a favore delle emittenti radiotelevisive locali»

Ente responsabile

Leggi di più
  • Emittenti radiofoniche e televisive locali e testate giornalistiche locali on line. 
  • Il Bando per l’assegnazione di contributi per le emittenti radiotelevisive locali e le testate giornalistiche online locali ai sensi dell’articolo 5-bis della legge regionale del 25 gennaio 2018, n. 8 «Misure di sostegno a favore delle emittenti radiotelevisive locali» (di seguito “Bando”) è finalizzato a promuovere il pluralismo, la libertà, l'indipendenza e la completezza di informazione in tutto il territorio regionale e, in particolare, ha l’obiettivo di sostenere le emittenti radiotelevisive locali e le testate giornalistiche online locali, riconoscendone l’importante funzione esercitata sul territorio di promozione della conoscenza dell’attività istituzionale del Consiglio e della Giunta regionali e degli enti locali lombardi.
  • 660.764,63
  • Sovvenzione a fondo perduto
  • Intervento che non costituisce aiuto di stato
  • La domanda di partecipazione deve essere presentata esclusivamente online sulla piattaforma informativa Bandi online all’indirizzo www.bandi.regione.lombardia.it a partire dalle ore 10:00 del 23/11/2022 ed entro le ore 12:00 del 21/12/2022.

    Le domande presentate oltre il termine indicato non verranno prese in considerazione.

    La domanda di partecipazione al Bando può essere presentata dal legale rappresentante del soggetto giuridico richiedente o da altra persona incaricata dal soggetto richiedente. In quest’ultimo caso, dovrà essere sottoscritto l’Incarico per la sottoscrizione elettronica e presentazione telematica della domanda, vedi Allegato 1 al presente bando.

    Per poter accedere al servizio è necessario essere registrati e validati a sistema. La registrazione deve essere effettuata dal soggetto richiedente o suo legale rappresentante o dalla persona incaricata della presentazione della domanda.

    La registrazione nell’applicativo Bandi online può avvenire anche prima dell’apertura della procedura di adesione collegandosi al sito: www.bandi.regione.lombardia.it.

    Per presentare la domanda di partecipazione al Bando, la persona incaricata alla compilazione della domanda in nome e per conto del soggetto richiedente deve:

    • registrarsi alla piattaforma Bandi online;
    • provvedere, sulla predetta piattaforma, alla fase di profilazione del soggetto richiedente che consiste nel:
      • compilarne le informazioni anagrafiche;
      • allegare il documento d’identità in corso di validità del legale rappresentante e l’Atto costitutivo che rechi le cariche associative.

    Per poter operare, occorre attendere la verifica delle informazioni di registrazione e profilazione, che potrà richiedere fino a 16 ore lavorative.

  • A sportello
  • Qualsiasi informazione relativa ai contenuti del Bando e agli adempimenti connessi potrà essere richiesta alla casella di posta elettronica bandi_emittenti_radiotelevisive@regione.lombardia.it.

    Per le richieste di assistenza alla compilazione on-line e per i quesiti di ordine tecnico sulle procedure informatizzate è possibile contattare il Call Center al numero verde 800.131.151 operativo da lunedì al sabato, escluso i festivi:

    • dalle ore 8.00 alle ore 20.00 per i quesiti di ordine tecnico
    • dalle ore 8.30 alle ore 17.00 per richieste di assistenza tecnica
(*) La scheda informativa tipo dei bandi regionali non ha valore legale. Si rinvia al testo dei bandi per tutti i contenuti completi e vincolanti.

Allegati

Dario,<br /> il tuo assistente digitale
Dario,
il tuo assistente digitale