Aperto Altri Bandi/Finanziamenti
Piano lombardia, Ripresa economica, Legge 9, Rilancio economia, 4381

Piano Lombardia - Interventi per la ripresa economica rivolto a Enti locali e soggetti pubblici - all. 1 DGR 4381/2021

Bandi online

Procedura rivolta a Enti locali e altri soggetti pubblici per la gestione degli interventi di cui all'allegato 1 DGR n° 4381/2021 e successive modifiche e integrazioni

Ente responsabile

Leggi di più
  • I beneficiari sono principalmente Comuni, Unioni di Comuni, Province, Città Metropolitana di Milano, Comunità Montane e altri soggetti già individuati nella d.g.r n. 4381/2021
  • Regione Lombardia ha approvato il “Piano Lombardia” (previsto dalla l.r. 9 del 4 maggio 2020), un programma di interventi per la ripresa economica del territorio: grazie a un investimento regionale di 3,5 miliardi di euro destinati a Comuni, Province e altri enti della Lombardia, saranno messe in campo azioni per un valore complessivo di 5,5 miliardi. Obiettivo è dare un sostegno importante per favorire una spinta al sistema economico-produttivo della Lombardia attraverso interventi sul territorio che potranno in alcuni casi già realizzarsi nel biennio 2020-21.

    Di seguito è indicata la procedura per la gestione degli interventi, riservata agli Enti Locali, prevista dall'Allegato 1 della d.g.r. n. 4381 del 3 marzo 2021 e successive modifiche e integrazioni

    Il programma non si limita ad interventi infrastrutturali, ma prevede interventi in vari settori, anche in un’ottica green ed eco-sostenibile. Sono previsti infatti importanti investimenti per la difesa del suolo, incentivi per la rigenerazione urbana, il recupero dei borghi storici, risorse per la rimozione dell’amianto dagli edifici scolastici, sostituzione degli impianti termici obsoleti e delle caldaie inquinanti negli immobili pubblici, interventi di disinquinamento delle acque e recupero delle sponde dei laghi, interventi per la valorizzazione e lo sviluppo della montagna, interventi per il sistema irriguo agricolo e interventi per il settore forestale. Sono inoltre previsti importanti investimenti per il recupero del patrimonio edilizio pubblico, abitativo e scolastico, per le politiche sociali e il settore sportivo ed il sostegno della ricerca.

    Ogni Direzione Generale di riferimento, come indicato nell'Allegato 1 della d.g.r n. 4381/2021, renderà visibili gli interventi che saranno gestiti in questa piattaforma.

    I restanti interventi verranno gestiti direttamente dalle singole Direzioni o integrando l’attuale elenco o attraverso l’utilizzo di altre piattaforme informatiche. Gli aggiornamenti saranno gestiti attraverso comunicazioni specifiche ai soggetti beneficiari.

     

     

     

  • E' necessario disporre dei seguenti documenti obbligatori da allegare alla domanda:
    Planimetria in scala adeguata (o foto area) con evidenziato il tracciato/l’ubicazione dell’intervento

    In caso di firmatario diverso da Legale Rappresentante sarà reso disponibile in procedura il modulo di delega.

  • La copertura finanziaria degli investimenti del Piano Lombardia è garantita per un importo di euro 3.033.584.881,00 a valere sul Fondo “Interventi per la ripresa economica” di cui all’art. 1, c. 10 della l.r. 9/2020

    Nell’Allegato 1 sono identificati gli interventi con relativi finanziamenti ed elencati il soggetto pubblico oppure l’amministrazione pubblica (art. 1, co. 2 della L. 196/09), beneficiari del finanziamento stesso.

  • I contributi a fondo perduto saranno erogati secondo quanto definito nelle d.g.r. n. 3531 del 5 agosto 2020 (che ha approvato il “Piano Lombardia”), aggiornata dalla d.g.r. n. 3749 del 30 ottobre 2020 e dalla d.g.r. n. 4381 del 3 marzo 2021 (su indicata) o dalla relativa convenzione o da successivi atti.

    In fase di assegnazione dei finanziamenti la Direzione competente verificherà per ciascun intervento – anche attraverso l’acquisizione di dichiarazione certificata dal beneficiario - l’assenza di ulteriori forme di contribuzione pubblica o privata a favore del beneficiario che si sovrappongano ai finanziamenti del Programma e provvederà eventualmente alla ridefinizione del finanziamento regionale stesso relativo al Programma

  • Alcuni interventi ammissibili sono soggetti ad aiuti di Stato (De minimis)
  • Accedendo alla piattaforma Bandi on Line è possibile selezionare gli interventi di competenza e procedere con l'inserimento dei dati richiesti.
  • Procedura automatica
  • Per progetti OGGETTO di convenzione, in caso di ulteriori approfondimenti, rivolgersi alla Direzione Generale competente (consulta i riferimenti in allegato)

    Per progetti NON OGGETTO di convezione, in caso di ulteriori approfondimenti, consulta i referenti appositamente individuati in ciascun Ufficio territoriale regionale (consulta riferimenti in allegato)

    Per problemi di tipo tecnico si segnala l’Help Desk di I livello raggiungibile da e-mail: bandi@regione.lombardia.it o da Numero verde 800.131.151

     

     

     

(*) La scheda informativa tipo dei bandi regionali non ha valore legale. Si rinvia al testo dei bandi per tutti i contenuti completi e vincolanti.

Allegati

Dario,<br /> il tuo assistente digitale
Dario,
il tuo assistente digitale