Bando Parchi gioco inclusivi: presentazione di progetti per la fruibilità dei parchi gioco comunali

Bandi online

Domande dal: 13/08/2018 , ore 08:00

Scade il: 10/09/2018 , ore 23:59

Codice: RLU12020012379

Contributo a fondo perduto per la realizzazione di opere e lavori di adeguamento di parchi gioco comunali per favorire la fruibilità dei minori con disabilità.

Ente responsabile

  • Possono presentare i progetti per il finanziamento  i Comuni e le Unioni dei Comuni  con popolazione da 10.000 a 30.000 abitanti che intendono realizzare e adeguare parchi gioco per renderli più inclusivi e fruibili per i minori disabili.
  • Regione Lombardia invita a presentare progetti per e l'adeguamento di parchi gioco comunali e spazi gioco pubblici da parte di minori con disabilità. Soggetti beneficiari sono i Comuni e le Unioni dei Comuni  con popolazione da 10.000 a 30.000 abitanti che intendono realizzare e adeguare parchi gioco per renderli più fruibili e inclusivi. Con dgr 502 del 2 agosto 2018 sono stati approvati i criteri per la presentazione delle proposte (allegato A).
    ll contributo regionale è a fondo perduto e può essere destinato oltre alla realizzazione di opere di adeguamento spazi anche all'acquisto di attrezzature/giochi .  A  ciascun progetto potrà essere riconosciuto un importo  non superiore a € 25.000  e non inferiore a €10.000. 

     Esiti bando 2018
    Con decreto  n.14543 dell'11 ottobre 2018 è stata approvata la graduatoria dei progetti presentati dai Comuni e dalle Unioni dei Comuni per la realizzazione e l'adeguamento dei parchi gioco inclusivi comunali di cui all'Allegato A)  parte integrante del provvedimento.

  • Le risorse regionali destinate alla realizzazione dell'iniziativa ammontano complessivamente ad 1 Milione di euro
  • Il contributo richiesto è a fondo perduto  e a ciascun progetto non potrà essere riconosciuto un importo superiore a € 25.000 ed inferiore a €10.000
    I progetti ritenuti ammissibili saranno finanziati sino all'esaurimento delle risorse.


    Il contributo verrà erogato in due tranches:


      50% a seguito dell'accettazione del contributo concesso;
      50% previa presentazione di una relazione finale che attesti la conclusione degli interventi, debitamente corredata dalla documentazione valida per la rendicontazione.


    I progetti dovranno essere realizzati entro due mesi dall'accettazione del contributo.

  • Possono presentare i progetti i Comuni e le Unioni dei Comuni  con popolazione dal 10.000 a 30.000 abitanti,   a partire dal 13 agosto ed entro il  10 settembre 2018, mediante domanda, sottoscritta dal legale rappresentante del Comune o dell'Unione dei Comuni, corredata dal progetto approvato dall'organo competente.

    Ogni Comune o Unione di Comuni potrà presentare un solo progetto.
     

    Nel Bollettino Ufficiale di Regione Lombardia n. 33 del 14/08/2018 sono elencati in dettaglio:

     ALL A - gli interventi, i soggetti, le risorse e le modalità di partecipazione 
     ALL B - Fac - simile della domanda di partecipazione


    Le domande dovranno essere trasmesse tramite indirizzo di  posta elettronica certificata (PEC) a:

    <a href=mailto:politichesociali_abitative@pec.regione.lombardia.it>politichesociali_abitative@pec.regione.lombardia.it

    e indirizzate a:
    Regione Lombardia,  
    Direzione Generale Politiche Sociali Abitative e Disabilità,
    Piazza Città di Lombardia, 1
    20124 Milano.  

    Non saranno ammesse altre modalità di trasmissione delle domande diverse dall'inoltro tramite PEC.

  • Valutativa a Graduatoria
  • Responsabile del procedimento

     Dott.ssa Ilaria Marzi
    Dirigente della Unità Organizzativa Politiche Sociali, Disabilità e Terzo Settore
    Regione Lombardia, Direzione Generale Politiche Sociali, Abitative e Disabilità
    Riferimento al BURL: Bollettino Ufficiale di Regione Lombardia (BURL) del 13 agosto 2018

(*) La scheda informativa tipo dei bandi regionali non ha valore legale. Si rinvia al testo dei bandi per tutti i contenuti completi e vincolanti.

Allegati